Raffreddore, febbre, influenza: rimedi naturali per combatterli

Pubblicato il 24 ottobre 2016 12.00 | Ultimo aggiornamento: 24 ottobre 2016 11.28

Tags: ,

 
Raffreddore, febbre, influenza: rimedi naturali per combatterli

M ILANO – Raffreddore, influenza, febbre? Ormai la stagione è arrivata. Ma per tenerli alla larga o comunque per sconfiggerli in fretta ci sono alcuni rimedi naturali da ricordare: ingredienti preziosi che si possono trovare al supermercato (meglio se bio) o in erboristeria, magari sotto forma di tisana o di integratore. Ma anche piccoli accorgimenti nella vita di tutti i giorni che possono aiutarci a tenere fuori di casa le malattie di stagione.

ROSA CANINA – E’ ricchissima di vitamina C, flavonoidi, carotenoidi, acido folico. E’ ideale per combattere il raffreddore. Si possono trovare delle ottime tisane a base di rosa canina, e hanno anche un sapore molto gradevole. Altrimenti sono disponibili, soprattutto in erboristeria, integratori a base di rosa canina, in grado di stimolare le naturali difese immunitarie dell’organismo.

ZENZERO – Questa radica dal sapore molto forte è la cosa migliore contro il mal di gola. La si può aggiungere ai piatti a base di verdure, carne o pesce, ma anche in una tisana con limone e miele. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie aiuterà anche a ridurre i dolori articolari. Preso poi sotto forma di tisana la sera, è un aiuto perfetto per la digestione.

MIELE –  E’ spesso definito antibiotico naturale. Nel latte caldo, poi, è davvero perfetto contro il raffreddore e la tosse. Se poi si hanno le labbra screpolate si può fare una maschera a base di miele e olio, stemperata con yogurt o latte. Applicata sulle labbra e sul viso, o anche sulle mani screpolate, aiuta a reidratare in profondità.

OLIO DI COCCO – Aiuta a combattere virus e infezioni grazie al suo alto contenuto di acido laurico. Abbinato in una tisana calda al miele aiuta a combattere i dolori muscolari.

NO AGLI ZUCCHERI INDUSTRIALI – Se si ha voglia di dolce meglio optare per la frutta di stagione, già piuttosto calorica di suo, come uva e cachi. I prodotti da forno e le bevande zuccherate creano dei picchi di energia seguiti da cali repentini, e tolgono energia all’organismo.

 

SEMI E FRUTTA – Una buona funzionalità dell’intestino è fondamentale per tenere lontani i malanni di stagione. Per favorirla, soprattutto quando arriva il freddo, sono ottimi i semi (di zucca, girasole, chia, sesamo…) e la frutta fresca, ricca di fibre, ma anche quella secca. Le spezie, invece, aiutano a disintossicare il fegato: da prediligere soprattutto peperoncino, cumino e curcuma, dalle proprietà antitumorali.