Pulsazioni troppo forti a riposo? Salute più a rischio…

Pubblicato il 24 novembre 2015 20.00 | Ultimo aggiornamento: 24 novembre 2015 17.37

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Pulsazioni troppo forti a riposo? Salute più a rischio...

P ECHINO  – Attenzione al polso: se le pulsazioni sono molto accelerate anche quando siete a riposo potreste correre un maggiore rischio di morte per qualunque causa. E’ quanto rivela uno studio condotto da Dongfeng Zhang dell’Università di Qingdao in Cina.

 

Lo studio suggerisce che il battito cardiaco accelerato quando si è a riposo è un segnale di cattiva salute ed è predittivo del rischio di morte nella popolazione generale, quindi per qualunque individuo, indipendentemente dal fatto che soffra o meno di problemi cardiovascolari.

La frequenza cardiaca è il numero di battiti del cuore al minuto (bpm). Si misura classicamente mettendo i polpastrelli sul polso e contando i battiti. Gli esperti hanno analizzato dati relativi a 46 studi in cui sono stati coinvolti in tutto 1.246.203 soggetti e registrati 78.349 decessi per varie cause di morte e 848.320 soggetti tra cui si sono verificati 25.800 decessi per cause cardiovascolari.

I risultati di questa meta-analisi evidenziano che il rischio di morte per qualsiasi causa sale del 9% per ogni aumento di 10 battiti al minuto del polso e il rischio di morte per cause cardiovascolari aumenta dell’8% per ogni aumento di 10 battiti al minuto. ”Ciò non significa necessariamente che un battito accelerato a riposo sia di per sé un fattore di rischio – concludono gli autori del lavoro – ma piuttosto che avere un polso molto accelerato a riposo è per qualche motivo un segnale di cattiva salute’‘.