Operazione in vista? 8 cose da evitare: smalto, depilazione…

Pubblicato il 30 gennaio 2016 15.10 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2016 15.05

Tags:

 
Operazione in vista? 8 cose da evitare: smalto, depilazione...

R OMA – Operazione in vista? Ecco otto cose da evitare prima di andare dal chirurgo. Errori comuni come radersi le gambe o masticare una gomma a digiuno, ma anche farsi la manicure. Errori comuni ma gravi, tanto che nel Regno Unito nel servizio sanitario nazionale (Nhs) viene annullata un’operazione ogni 10 minuti – circa 60mila l’anno – proprio a causa del fatto che i pazienti non riescono a seguire le istruzioni dei medici nelle fasi pre-operatorie.

Gli otto errori sono stati raccolti ed elencati dal quotidiano britannico The Daily Mail. Vediamoli insieme.

Ad elencarli il Daily Mail, che si rifà al volume Going Into Hospital? A Guide For Patients, Carers And Families. Ecco, punto per punto,gli errori e i consigli.

  1. Radere le gambe: molte persone pensano di fare un favore al chirurgo radendosi prima di un’operazione alla gamba, ma non è così e la cosa consigliata è lasciarlo fare proprio a lui nell’immediato dell’operazione. Questo perché radendosi ci si possono provocare dei micro tagli e abrasioni che possono rompere la barriera difensiva naturale della pelle contro i virus e i batteri. Radersi una settimana prima è sufficiente per ridurre il rischio di infezioni praticamente allo zero.
  2. Perdere peso troppo velocemente:  è sconsigliato perché può avere implicazioni su tutto il corpo indebolendolo. Per chi è a dieta è consigliato sospenderla cinque giorni prima dell’operazione
  3. Aglio e medicine: attenzione, prima di un’operazione alle indicazioni sui farmaci che i medici vi forniranno, perché fare confusione sul sospendere o continuare a prendere alcune medicine è facile. Bisogna dire al medico anche se si assumono aglio, zenzero o ginseng, che possono aumentare il rischio di sanguinamento.
  4. Masticare gomme per far fronte al digiuno: prima delle operazioni è generalmente consigliato rimanere a stomaco vuoto, ma anche masticare una gomma può fare male. Questo perché si produce acido extra nello stomaco, e si rischia di rigurgitare sotto anestetico. Se l’acido raggiunge i polmoni può uccidere. Il digiuno consigliato è generalmente di sei ore.
  5. Fare la manicure: sì alle mani con unghie corte, no allo smalto perché sarà rimosso. Si usano infatti delle sonde per monitorare l’ossigeno che vengono attaccate alle dita.
  6. Spazzolino: due è meglio di uno, che può perdersi e soprattutto cadere per terra col rischio di infezioni spiega Ron Cutler, microbiologo.
  7. Smettere di fumare: è importante farlo almeno 24 ore prima. I fumatori infatti sono più a rischio di infezioni al torace post-operatorie
  8. Lasciare i propri animali senza cure: l’ansia per aver lasciato il proprio animale domestico senza cure è una delle cause più comuni per le quali le operazioni vengono rimandate, perché la pressione arteriosa sale, per questo è meglio pianificare tutto prima.