Menopausa, agopuntura riduce vampate di calore e sudorazioni

Pubblicato il 30 maggio 2016 11.01 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2016 11.01

Tags: ,

 
Menopausa, agopuntura riduce vampate di calore e sudorazioni

W ASHINGTON – Vampate di calore in menopausa? Provate l’agopuntura. Può ridurle di un terzo. La scoperta è stata fatta da uno studio del Wake Forest Baptist Medical Center della North Carolina, negli Stati Uniti, ripreso dal giornale britannico The Daily Mail. 

I ricercatori hanno seguito 209 donne con un’età compresa tra i 45 e i 60 anni che non avevano avuto il ciclo mestruale per almeno tre mesi e che avevano avuto in media almeno quattro vampate di calore o sudorazioni notturne al giorno nelle due settimane precedenti.

Le volontarie sono state poi divise in due gruppi: quelle del primo gruppo sono state sottoposte all’agopuntura nei primi sei mesi del periodo di studio e sono state seguite per il secondo semestre senza ricevere il trattamento. Quelle del secondo gruppo sono state stato sottoposto all’agopuntura nei primi sei mesi, ma solo nel secondo semestre.

In totale, ogni partecipante ha ricevuto fino a 20 trattamenti nell’arco di sei mesi da agopuntori esperti e ha tenuto un diario sulla frequenza e la gravità delle vampate di calore. Inoltre, ogni donna ha risposto questionari sugli altri sintomi ogni due mesi.

Ebbene, dopo sei mesi, il primo gruppo ha registrato un calo medio del 36,7 per cento nella frequenza delle vampate di calore. Dopo un anno, i benefici persistevano, e le donne hanno mantenuto una riduzione media del 29,4 per cento. Il secondo gruppo ha registrato un aumento del 6 per cento della frequenza dei sintomi durante i sei mesi in cui non ha ricevuto l’agopuntura, ma sono stati poi riscontrati risultati simili (una riduzione media del 31 per cento nella frequenza) al primo gruppo, dopo aver ricevuto l‘agopuntura durante l’ultima parte dello studio.

Come ha sottolineato Nancy Avis, autrice dello studio,

“anche se l’agopuntura non funziona per tutte le donne, il nostro studio ha dimostrato che, in media, riduce effettivamente la frequenza delle vampate di calore e i risultati sono stati mantenuti per sei mesi dopo l’interruzione del trattamento”.