La neo-mamma che mostra un modo di allattare alternativo FOTO

Pubblicato il 29 settembre 2016 10.30 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2016 00.22

Tags: , , ,

 

R OMA – Dopo il parto, a volte non tutto fila liscio. Lo dimostra la foto condivisa su Instagram da Carriage House Birth, organizzazione che promuove il lavoro delle “Doula”, figure assistenziali non mediche né sanitarie che si occupano del supporto alla donna durante tutto il percorso perinatale.

La foto che ha raccolto in poco tempo 200mila “mi piace,” mostra Rebecca McKeever mentre allatta la figlia Andromeda usando una siringa. Rebecca che è anch’essa una Doula, è stata ritratta così 17 ore dopo il parto.

Andromeda aveva difficoltà ad attaccarsi al seno, era debole e molto assonnata. La McKeever ha ricevuto un consulente per l’allattamento che le ha chiesto se avesse bisogno di aiuto. Rebecca ha raccontato all’Huffington Post che

“stato rilasciando colostro dal seno ma che Andromeda non si stava attaccando , così ci ha portato delle tazzine e delle siringhe per poterla far mangiare”.

Il consulente, grazie alla tazzina è riuscita a raccogliere il primo latte. Ha poi preso una siringa con la quale hanno dato da mangiare alla neonata, inserendole in bocca poche gocce alla volta.

“È stata un’esperienza incredibile” ha continuato la neo mamma. Sua figlia “sorrideva ad ogni goccia, e dopo qualche minuto si è svegliata un po’ e ha cercato di attaccarsi al seno”.

Andromeda è stata nutrita sia con l’allattamento al seno, sia con il metodo della siringa. A 3 settimane di vita, ha abbandonato la siringa ed è passata esclusivamente al seno materno.

Come scrive l’Huffington Post

 “McKeever conosceva il metodo della siringa essendo lei stessa una Doula, ma nel momento di difficoltà non è riuscita a pensarci. Ecco perché il consiglio del consulente all’allettamento è stato fondamentale, mentre Rebecca era concentrata sulla difficoltà di non riuscire a far mangiare la sua piccola.” È incredibile quanto abbiamo bisogno di aiuto anche quando siamo esperti di un argomento. Il supporto è la chiave!”

La foto è finita su Instagram proprio con lo scopo di riuscire di mostrare come allattare la figlia anche in questo modo non convenzionale. “E’, stata una gioia indescrivibile” ha detto Rebecca, che spera di poter incoraggiare altre coppie che incontrano difficoltà simili.

Immagine 1 di 2
  • La neo-mamma che mostra un modo di allattare alternativo2

Immagine 1 di 2