Infarto più letale se si soffre di diabete

Pubblicato il 23 giugno 2016 18.00 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2016 17.18

Tags: ,

 
Infarto più letale se si soffre di diabete

L ONDRA – Chi soffre di diabete ha il 50 per cento in più di probabilità di morire di infarto. E’ quanto rivela uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Leeds, nel Regno Unito, che hanno scoperto in particolare che i malati di diabete hanno il 56 per cento di probabilità in più di morire se le arterie sono completamente ostruite, e che le arterie ostruite aumentano il rischio di morire di infarto del 39 per cento.

I ricercatori britannici hanno seguito un campione di 700mila persone ricoverate in ospedale per un attacco cardiaco tra il gennaio del 2003 e il giugno del 2013. Di questi, 121mila soffrivano di diabete.

In base ai dati raccolti ed analizzati dagli esperti, coloro che soffrivano di diabete avevano un rischio più alto di morire in seguito ad un infarto al miocardio.

Come ha spiegato il dottor Chris Gale al Daily Mail, “questi risultati forniscono prove evidenti che il diabete ha serie conseguenze a lungo termine sulla salute di chi ne soffre anche per quanto riguarda i problemi cardiaci. Anche se oggi è più facile sopravvivere ad un infarto, abbiamo bisogno di porre maggiore attenzione agli effetti a lungo termine del diabete su coloro che sopravvivono ad un attacco cardiaco”.

Per questo il dottor Gale auspica una maggiore collaborazione tra cardiologi, medici di famiglia e diabetologi, in modo da assicurare delle terapie efficaci e complete e magari anche una prevenzione che abbassi il rischio.