Hi Beautymed – Oltre la superficie

Pubblicato il 17 gennaio 2014 21.10 | Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2014 21.10

Tags: , , ,

 

D i Antonio La Torretta

Vi piacerebbe avere un viso più giovane, una pelle più fresca e luminosa? La medicina estetica non invasiva ha come scopo, con apparecchiature adeguate e in un numero di sedute programmate, di aiutarvi a ottenere questi risultati. Con hi Beautymed mettiamo a disposizione dei nostri pazienti quattro diverse metodiche (radiofrequenza, elettroporazione, fotobiostimolazione, fotodinamica) per ottenere i migliori risultati nei trattamenti anti-aging. I trattamenti sono assolutamente indolore e minimamente invasivi.

La radiofrequenza si avvale del principio terapeutico basato sulla somministrazione di calore endogeno, non superficiale, in una regione prestabilita del corpo umano. Questa azione incrementa la compattezza del derma e la tonicità dello strato corneo. Sul viso si innesca un processo di rigenerazione con conseguente produzione di collagene ed elastina, con evidente ringiovanimento cutaneo.

La elettroporazione è una metodica non invasiva che permette la veicolazione nei tessuti di farmaci (omotossicologici e allopatici) opportunamente scelti dal medico in funzione delle esigenze individuali del singolo paziente.

La fotobiostimolazione è una metodica che è in grado di fornire energia fotonica alla cute. Il trattamento totalmente non invasivo, viene effettuato in ogni stagione utilizzando emettitori “High power led” senza limitazione di fototipi. A livello cutaneo la fotobiostimolazione quindi produce una riduzione delle rughe, riduzione del diametro dei pori, riduzione della pigmentazione, riduzione del rossore.

L’energia fotonica della fotodinamica viene utilizzata per dinamizzare principi attivi al fine di effettuare terapie mirate sia in termini di superficie che di profondità. L’effetto terapeutico risulta dipendente dalle caratteristiche specifiche dei principi attivi stessi. Il medico deciderà in funzione delle specifiche esigenze del paziente quale principio attivo utilizzare per massimizzare il risultato.

 

Antonio La Torretta è medico chirurgo – medicina estetica

Poliambulatorio Med – Ex

Via Veneto 108 Roma