Dormire poco fa ingrassare: si tende a mangiare di più

Pubblicato il 7 novembre 2016 11.30 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2016 11.32

Tags: ,

 
Dormire poco fa ingrassare: si tende a mangiare di più

L ONDRA – Dormire poco fa ingrassare: una notte insonne fa venire fame, portandoci ad ingerire perfino 400 calorie in più del solito. Lo rivela uno studio britannico condotto presso il King’s College di Londra e pubblicata sull’European Journal of Clinical Nutrition.

I ricercatori inglesi hanno quantificato la propensione a mangiare di più dopo una notte passata a dormire meno del solito: il giorno dopo, in media, si mangiano 385 calorie in più, equivalenti a un bel pezzo di pizza bianca (considerato che 100 grammi di pizza sono pari a circa 320 calorie).

Già in passato numerosi studi avevano gettato più di un sospetto sugli effetti negativi della carenza di sonno sulla silhouette, sottolineando come un sonno irregolare, turni lavorativi e orari in cui si va a letto sempre diversi possano nuocere alla linea. Adesso questo nuovo studio, una metanalisi di ricerche precedenti, conferma quanto sostenuto sino ad ora.

Gli esperti hanno confrontato le calorie consumate da un campione di persone cui era chiesto di dormire a piacimento e, successivamente, di limitare il sonno a un certo numero di ore per notte. Ebbene, in questo secondo caso i partecipanti consumavano in media 385 calorie in più al giorno, il giorno successivo alla notte in cui avevano dormito poco. E’ possibile che, a lungo termine, la carenza di sonno cronica vada a pesare in maniera significativa sulla bilancia di un individuo.