Dormire aiuta a ricordare: 8 ore di sonno per memorizzare

Pubblicato il 26 novembre 2015 10.00 | Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2015 09.22

Tags:

di redazione Ladyblitz
 
Dormire aiuta a ricorda: 8 ore di sonno per memorizzare

B OSTON – Volete migliorare la vostra memoria? Dormiteci su. Il sonno è il miglior alleato dei ricordi. Bastano otto ore per avere più impressi nella propria mente nomi e facce. In particolare andare a letto subito dopo aver studiato qualcosa aiuta molto di più a memorizzare quel che si è letto.

Bastano le ormai famose otto ore di sonno per assicurare al cervello la giusta dose di riposo per ricordare quanto si è appreso. A dirlo è uno studio del Brigham and Women’s Hospital di Boston, la cui professoressa Jeanne Duffy, neuroscienziata, ha detto al Daily Mail: “Sappiamo che molti tipi di memoria sono migliorati con il sonno. Mentre alcuni studi hanno studiato come i sonnellini possano migliorare l’abilità di imparare nuove facce e nuovi nomi, nessun altro studio era mai stato fatto in precedenza sull’impatto che il riposo ha sulla memoria”.

Adesso i ricercatori di Boston hanno scoperto che quando i volontari hanno la possibilità di dormire a lungo dopo aver studiato qualcosa ricordano meglio. Ai partecipanti allo studio sono state mostrate venti fotografie di volti con nomi corrispondenti presi da un database con oltre 600 fotografie a colori. Alcuni di loro, poi, hanno dormito otto ore, altri hanno svolto le loro normali attività giornaliere. Ed è emerso che coloro che avevano dormito avevano memorizzato molto meglio nomi e volti.