Donne single mangiano di più: vittime della fame nervosa

Pubblicato il 9 giugno 2015 17.13 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2015 17.18

Tags: ,

di Redaz
 

R OMA – Donne single mangiano di più: vittime della fame nervosa. Le rappresentanti del gentile sesso “sfidanzate” hanno più difficoltà a resistere alle tentazioni offerte dal cibo. Lo dice uno studio portato avanti dai psicologi della Ohio State University, che ha coinvolto un campione di oltre 40 donne. E’ stato chiesto loro di saltare la cena, per poi avere come premio un’abbondante colazione al mattino. In questo arco di tempo è stato misurato il livello di grelina, l’ormone della fame, presente nel sangue. I risultati hanno evidenziato che anche dopo il pasto, l’ormone si è mantenuto alto nelle donne che lamentavano una maggiore solitudine.

Essere single non fa dunque bene alla linea. Il motivo è semplice: si cerca di compensare la mancanza di affetto, il vuoto, con ciò che abbiamo più a disposizione: il cibo. Gli esperti chiamano questo modo di mangiare “Binge eating” e si tratta di un metodo errato per tranquillizzarsi. Peccato che tra gli effetti negativi ci sia quello di lievitare con il peso.