Denti, carie nei bimbi, l’accusa: “Colpa di yogurt e frutta”

Pubblicato il 4 maggio 2016 12.21 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2016 12.21

Tags: ,

 
Denti, carie nei bimbi, l'accusa: "Colpa di yogurt e frutta"

L ONDRA – “Yogurt, bibite gassate, frutta e latte hanno rovinato i denti dei nostri figli”: è l’accusa rivolta da alcuni genitori britannici che hanno dovuto portare i propri bambini dal dentista per denti cariati.

Tra i 2013 ed il 2014, sottolinea il quotidiano britannico The Daily Mail, sono almeno 260mila i bambini a cui sono stati estratti denti sotto anestesia. Ma molti genitori mettono sotto accusa la mancanza di informazioni.

Per i medici che chiedono azioni immediate per ridurre il numero di bambini che hanno bisogno di sottoporsi all’estrazione dei denti cariati la soluzione ci sarebbe: semplicemente diminuire, se non eliminare del tutto, i dolci e le bevande zuccherate. 

Ma per i genitori dei 260mila ragazzi e ragazzini che si sottopongono a queste drastiche operazioni sotto l’anestesia totale in ospedale non è così semplice. E molti insistono nel dire che non è affatto colpa loro.

Caroline O’Hare, il cui figlio di sei anni  aveva denti cariati alla radice, sostiene che sia responsabilità della scuola di far lavare i denti ai bambini durante il giorno, dopo i pasti e gli snack.

Adesso, senza poter fare nulla per i denti del figlio ormai rovinati, Caroline ha spiegato che il dentista le ha detto di aspettare fino a quando tutti i denti da latte del figlio saranno caduti, e poi, quando questo accadrà, sottoporre il figlio ad una alimentazione che elimina i cibi sotto accusa, in particolare quelli molto zuccherati.

Addirittura Caroline, di Blackpool, sostiene che persino gli zuccheri presenti nella frutta abbiano danneggiato i denti del figlio. La giovane mamma, 33 anni, ha raccontato al Daily Mail:

“Mio figlio Nathan ha iniziato ad avere problemi ai denti quando aveva 2 anni. Io mi sono assicurata che si lavasse i denti due volte al giorno. Gli ho sempre dato da mangiare cibi sani, ma lui, come tutti i bambini, amava e mangiava anche cioccolato e altri dolci, soprattutto come premi per quando faceva qualcosa di buono”.

Secondo Caroline la colpa dei danni ai denti di Nathan e di molti altri bambini va attribuita alla mancanza di informazioni sugli zuccheri nascosti nei cibi che vengono considerati sani, come frutta e yogurt. E persino latte.