Aspirina anti-tumore al colon: l’esperimento di Andrea De Censi

Pubblicato il 30 novembre 2015 17.00 | Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2015 15.11

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Aspirina anti-tumore al colon: l'esperimento di Andrea De Censi

G ENOVA – Un’aspirina al giorno allontana il tumore al colon di torno. Ne abbiamo già parlato, in un articolo pubblicato dopo che i medici e gli esperti americani della United States Preventive Services Task Force avevano inserito questa raccomandazione niente di meno che nelle loro linee guida. Ma in Italia c’è chi fa di più: si chiama Andrea De Censi, è il direttore del reparto di Oncologia medica dell’ospedale Galliera e ha deciso di sperimentare su di sé la veridicità di questo suggerimento, convinto che davvero l‘aspirina riduca il rischio di tumore al colon. 

Ogni sera, racconta Francesco Margiocco sul Secolo XIX, dopo cena De Censi prende una compressa da 100 milligrammi. In questo modo dovrebbe ridurre del 25% il rischio di sviluppare un tumore al colon, il cancro più diffuso in Italia, con 50mila casi l’anno.

Il dottor De Censi non si limita a sperimentare su di sé l’effetto dell’aspirina: ha intenzione di allargare  nel 2016 lo studio a 160 pazienti, che saranno affiancati da una squadra internazionale di cui fanno parte anche le Università di Vienna e Lubjana e il Centro di ricerca sul cancro di Heidelberg.

Se davvero si confermasse l’efficacia dell’aspirina sarebbe una vittoria notevole anche a livello economico, come sottolinea il Secolo XIX: si potrebbe infatti prevenire questo tumore al solo prezzo di pochi euro a settimana.