Arrabbiarsi accorcia la vita: difficile raggiungere 70 anni

Pubblicato il 15 ottobre 2015 17.00 | Ultimo aggiornamento: 13 ottobre 2015 09.36

Tags:

di redazione Ladyblitz
 
Arrabbiarsi accorcia la vita: difficile raggiungere 70 anni

W ASHINGTON – Arrabbiarsi accorcia la vita, e gli 80 anni diventano un traguardo sempre più difficile da raggiungere. E’ quanto hanno scoperto i ricercatori dell’Iowa State University, negli Stati Uniti.

Gli studiosi hanno analizzato i dati della popolazione relativi ad oltre trent’anni, analizzando le abitudine di un campione di 1.300 uomini, seguiti dal 1968 al 2007.

Ogni anno, dal 1968 al 1972, i volontari sono stati interrogati riguardo i lori livelli di rabbia, la frequenza degli scatti di ira e la loro durata.

Dai dati così raccolti è emerso che chi si arrabbia facilmente corre un rischio maggiore di morire prematuramente per cause legate a disturbi cardiovascolari, come infarto e ictus, e all’ipertensione. 

Gli studiosi hanno infatti scoperto che gli uomini che si adiravano facilmente intorno ai 35 anni avevano più difficoltà a raggiungere i 70 anni rispetto a coloro che erano più pacati e calmi e meno pronti all’ira.

Come ha spiegato lo psicologo Graham Price,

“Le persone che si arrabbiano facilmente hanno sviluppato delle convinzioni estreme legate a forme di ingiustizia che potrebbero essere innescate dalle esperienze negative vissute in passato e quasi sicuramente possono essere rafforzate da un’eccessiva espressione di rabbia esternata per lungo tempo. Il modo per  cercare di rilassarsi consiste nell’accettare questi sentimenti di rabbia utilizzando degli strumenti di consapevolezza e cercando quindi di trattenere la propria rabbia, che  è una forma di stress, e lo stress fa innalzare i livelli di colesterolo nel sangue”.