Problemi a letto? Frutti di bosco e vino rosso viagra naturale

Pubblicato il 15 gennaio 2016 09.00 | Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2016 08.23

Tags:

 
Problemi a letto? Frutti di bosco e vino rosso viagra naturale

R OMA – Vino rosso e frutti di bosco: è il vero viagra naturale. Uno studio dei ricercatori di Harvard e dell’Università dell’Est Angla rivela infatti che mangiare regolarmente frutta ricca di antiossidanti (come ribes, mirtilli, pompelmi e arance, ma anche mele e pere) aiuta a ridurre il rischio di avere problemi a letto. Se poi oltre ad alimenti ricchi di antiossidanti unite una regolare attività fisica, il rischio di disfunzione erettile cala niente di meno che del 20 per cento.

Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori american hanno monitorato le abitudini a tavola di ben 50mila uomini di età media intorno ai 50 anni, e poi ne hanno valutato gli effetti sotto le lenzuola.

Dai dati così raccolti è emerso che i problemi di erezione sono molto più diffusi di quanto si possa pensare: interessano, infatti, un uomo su tre. Ma l’alimentazione, soprattutto tra i più giovani, gioca un ruolo fondamentale.

Se si mangia frutta regolarmente il rischio di disfunzione erettile si riduce del 14 per cento. I risultati sono ancora più rilevanti se si privilegiano frutti ricchi di antociani, come ciliegie, more, ribes e mirtilli, ma anche di flavonoli e flavoni, presenti negli agrumi. Anche il vino rosso e il tè verde possono aiutare.

 

Se poi a questo tipo di alimentazione si aggiunge una regolare attività fisica, il rischio di disfunzione erettile può ridursi anche del 20 per cento.

Inoltre, come hanno spiegato gli autori dello studio, i benefici di questo tipo di dieta non si limitano alla vita sessuale,

“ma riguardano anche la salute cardiovascolare. La disfunzione erettile, infatti, è spesso la ‘spia’ di una ridotta funzione vascolare e può offrire l’opportunità per fare interventi mirati volti a prevenire malattie cardiovascolari, infarti e persino la morte”.