Dormi, mangia, ama (anche te stesso): 7 regole della felicità

Pubblicato il 12 ottobre 2016 16.30 | Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2016 15.38

Tags:

 
Dormi, mangia, ama (anche te stesso): 7 regole della felicità

M ILANO – Dormi, mangia, ama: le “regole” per essere felici potrebbero quasi essere riassunte così, citando il titolo di un noto film con Julia Roberts di alcuni anni fa. In effetti per stare bene dentro bisogna occuparsi anche di quello che c’è fuori, e che viene da fuori, come quel che si mangia e le persone che si frequentano. Vediamo allora qualche consiglio per non perdere il buon umore.

  1. Dormi: il sonno è importantissimo per non essere di cattivo umore. Quante ore gli vanno dedicate, è soggettivo: ad alcuni ne bastano sei o sette, altri senza otto ore di sonno si sentono distrutti. L’importante è assecondare le proprie esigenze e non farsi mancare il riposo necessario.
  2. Mangia sano: una alimentazione sana ci fa stare meglio sia a livello di salute sia a livello mentale. Alcuni cibi in particolare, come il cacao e le uova, per esempio, “nutrono” anche il cervello.
  3. Fai sport: l’attività fisica libera endorfine, note anche come ormoni del buon umore. Il nome dice già tutto.
  4. Fai in modo che la tua esteriorità rispecchi la tua interiorità: questo significa che anche nel modo in cui ci si veste, ci si trucca e si portano i capelli si deve rispettare il proprio io. Più che seguire la moda del momento è importante sentirsi a proprio agio nei propri panni.
  5. Pensa positivo: l’ottimismo influenza gli eventi. Se si affronta tutto con uno spirito positivo nulla potrà farmi male più di tanto. Tutto dipende dal punto di vista dal quale si guardano gli eventi. Concentrarsi sulle cose belle e cercare di dimenticare quelle brutte è un’ottimo modo per stare meglio. Le cose brutte, comunque, capitano a tutti. La differenza è tra chi vede solo quelle e chi vede anche le altre.
  6. Frequenta persone positive: circondarsi di persone buone, vitali, vivaci, solari, ottimiste e positive è un’ottimo modo per migliorare la propria vita e il proprio umore. Del resto un detto dice: dimmi con chi vai e ti dirò chi sei. E un altro recita: chi va con lo zoppo impara a zoppicare. Ebbene: avere degli amici che stimiamo e ammiriamo è un ottimo modo per diventare migliori anche noi.
  7. Fai ogni giorno qualcosa che ti piace: può essere andare in palestra, leggere un libro, andare al cinema o farsi una maschera al viso. L’importante è non dimenticare mai di gratificarsi e di coltivare le proprie passioni, ogni giorno.