Dipendenza da shopping, 7 sintomi per riconoscerla

Pubblicato il 2 ottobre 2015 10.00 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2015 18.17

Tags:

di redazione Ladyblitz
 
Donne, pronte a tutto per scarpe e vestiti: spendono 4 volte più degli uomini

B ERGEN (NORVEGIA) – Avete sempre voglia di fare shopping? Forse potrebbe essere non un semplice desiderio, ma una vera e propria dipendenza, o perfino una sindrome. E’ quanto sostiene uno studio dell’Università di Bergen, in collaborazione con la Stanford University, l’Ucla e la Nottingham Trent University.

I ricercatori hanno identificato sette “segnali” che possono indicare una dipendenza da shopping. Basta averne quattro per essere a rischio. Ma quali sono? Eccoli:

  1. Si pensa quasi sempre allo shopping.
  2. Si compra per migliorare l’umore.
  3. I tanti acquisti hanno un impatto negativo sulle attività giornaliere, come lavoro o scuola.
  4. Si sente il bisogno di comprare sempre di più per ottenere lo stesso grado di soddisfazione.
  5. Si vorrebbe acquistare di meno ma non si riesce a farlo.
  6. Ci si sente male se per qualche motivo viene impedito di fare shopping.
  7. L’idea che comprare tanto abbia compromesso il proprio benessere.

Dalla ricerca emergono anche alcuni tratti di chi è dipendente da shopping: a esserne colpite sono soprattutto le donne (e questo lo sapevamo). Ma conta anche l’autocontrollo e il livello di ansia: più si è ansiosi, infatti, è più si è a rischio. Anche gli estroversi possono cadere nella sindrome: loro usano lo shopping non per placare le smanie, ma per migliorare il proprio status sociale.