Modella senza velo su Instagram FOTO? In Iran ti arrestano

Pubblicato il 17 maggio 2016 16.39 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2016 16.46

Tags: , ,

 

T EHERAN – In una operazione contro giovani donne e modelle che mettono le loro foto senza velo su Instangram, la polizia iraniana ha arrestato 8 persone e ne ha identificate altre 170. Lo rendono noto i media iraniani.

L’accusa è di comportamento anti-islamico dato che, dalla Rivoluzione khomeinista del 1979, per le donne è obbligatorio indossare il velo. Al contrario di Facebook, Twitter e YouTube, Instangram è accessibile per gli iraniani ed anzi, la polizia ha riferito che il “20 per cento di quanto caricato sulla app proviene da chi gestisce foto di modelle”.

L’operazione “Ragno 2” per smascherare la rete delle modelle, in cui erano coinvolti anche fotografi, truccatrici e proprietari di saloni di bellezza, è durata per due anni. Oltre a donne, sono finiti alla sbarra anche diversi modelli uomo e fotografi.

E sempre l’Iran, oltre a compiere questa mega-retata accusa Kim Kardashian di essere un agente segreto. La showgirl sarebbe accusata di influenzare i giovani iraniani con selfie sexy pubblicati su Instagram. A dirlo è la Guardia Rivoluzionaria iraniana citata da Vanity Fair che accusa quindi anche Instagram di essere d’accordo finanziando la Kardashian. A seguire le foto incriminate di alcune delle modelle, pubblicate dal Daily Mail.

Immagine 1 di 17
  • Modella senza velo su Instagram17
  • Hijab

Immagine 1 di 17