Veronica Maya: “L’incidente sexy su Rai Uno? Ecco come andò…”

Pubblicato il 15 febbraio 2016 10.30 | Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2016 10.30

Tags:

 

R OMA – Veronica Maya spiega, a anni di distanza, come è andata veramente quella volta che durante un’esibizione a Tale e Quale Show rimase in topless per via di un vestito “birichino”. Dopo si disse che venne di fatto epurata dalla Rai, allontanata dai programmi più prestigiosi. Ma la conduttrice, appena diventata mamma per la terza volta, smentisce categoricamente a Vanity Fair:

“Se avessero voluto farmi fuori per quello, sarebbe andata diversamente: dopo invece ho condotto Lo zecchino d’oro, Il concerto dell’Epifania. Tutte cose molto “da famiglia”, anche tradizionale”.

Veronica Maya un mese fa è diventata mamma per la terza volta, è nata Katia Eleonora, arrivata dopo Riccardo e Tancredi. La conduttrice ha dato la notizia sul suo profilo Facebook scrivendo:

“Grazie Signore mio perche’ mi hai dato di nuovo la gioia ed il privilegio di dare la vita…e’ la cosa più bella al mondo”.

Dal 2005 al 2010 Veronica Maya è stata sposata con Aldo Bergamaschi, ex tronista di Uomini e Donne. La coppia non ha avuto figli. Successivamente la conduttrice ha iniziato una relazione con Moraci, dal quale ha avuto tre figli: Riccardo Filippo Moraci (nato il 12 gennaio 2012) e Tancredi Francesco Moraci (nato il 20 giugno 2013) e ora anche una bella femminuccia. Presto la coppia dovrebbe anche convolare a nozze. Lo scorso settembre lui le ha fatto la proposta in diretta tv. “Mi metto in ginocchio e ti chiedo se dopo questi bellissimi tre bimbi mi vuoi sposare”, queste le sue parole durante una puntata di Domenica Live, programma condotto da Barbara d’Urso.

In una recente intervista al settimanale Gente, Veronica aveva affermato:

“Partorirò naturalmente e senza ausilio dell’anestesia epidurale”, ha aggiunto la presentatrice tv alla rivista per cui posa con il pancione di 9 mesi. “Mia figlia nascerà nella clinica Ruesch a Napoli, dove è possibile fare il travaglio e proseguire il parto in una vasca di acqua tiepida. L’ho già provato due anni e mezzo fa – ha proseguito – ma questa volta sono riuscita a strappare una promessa all’ostetrica: appena la piccola sarà nata potrò prenderla tra le braccia e attaccarla al seno”.