Tanga e perizoma: 5 situazioni in cui è meglio evitarli

Pubblicato il 16 luglio 2015 14.04 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2015 14.04

di Redazione LadyBlitz
 

R OMA – Tanga e perizoma: quale donna non ama indossarli? Sono utili quando si sceglie un abito aderente e l’effetto dell’intimo è minimo. Ma, c’è un ma: questo tipo di indumento non è raccomandabile in alcune situazioni. Ecco quali.

  1.  In caso di infezioni alle vie urinarie o vaginiti. Di solito tanga e perizoma hanno colori sgargianti, quindi ricchi di coloranti che possono irritare la parte. Problematico anche il tessuto di cui sono fatti, se non è cotone.
  2. Quando indossiamo una gonna. Meglio evitarli in questi casi, soprattutto se camminiamo, prendiamo i mezzi pubblici, oppure siamo alla guida. Il sedile della nostra auto non è certamente il posto più pulito al mondo.
  3. Se siamo incinta. La gravidanza compromette il sistema immunitario e può esporre al rischio di infezioni batteriche, fatto non positivo per il bebé che portiamo in grembo.
  4. Se abbiamo l’abitudine di fare sesso non protetto e con diversi partner. Il fatto di indossare questo tipo di slip potrebbe ulteriormente irritare le parti intime.
  5. Evitarli se siamo consapevoli che passeremo tutta la giornata senza tornare a casa.