Groupies, non chiamatele prostitute: erano molto di più