Grammy, Taylor Swift e la risposta che zittisce Kanye West

Pubblicato il 16 febbraio 2016 11.06 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2016 11.06

Tags:

 

L OS ANGELES – Grammy, Taylor Swift e la risposta che zittisce Kanye West. La cantante infatti, al momento di accettare il premio per il migliore album, ha lanciato una frecciata a Kanye West. “Come prima donna ad avere vinto l’album dell’anno per due volte, ho un messaggio per tutte le giovani. Ci sarà gente che vorrà appropriarsi del vostro successo, di ostacolarvi, di prendere il merito di cose che fate voi o della vostra fama. Concentratevi sul lavoro, non lasciate vincere questa gente. Un giorno, quando sarete arrivate dove volete, vi guarderete intorno e vedrete che le persone che contano sono le altre”.

Una chiara frecciata al rapper, che ha scritto in una sua canzone “sento che io e Taylor potremmo ancora fare sesso. Ho reso quella puttana famosa”. La risposta della Taylor è arrivata in mondovisione, mentre teneva il grammofono d’oro da record in mano.

Tra i vincitori anche Kendrick Lamar, arrivato con undici nomination, ha vinto cinque grammofoni, sbancando in quasi tutte le categorie Rap con il suo album “To Pimp a Butterfly”. Ed Sheeran ha vinto il premio per la migliore canzone, con “Thinking Out Loud”, Taylor Swift quello per il migliore album dell’anno, con “1989”, diventando l’unica donna ad avere vinto due volte in questa categoria. A Mark Ronson e Bruno Mars il premio più ambito, quello per il migliore disco dell’anno, andato al loro “Uptown Funk”.

Tra gli altri trionfatori dei Grammy Awards, Meghan Trainor, che ha vinto il grammofono d’oro come migliore artista emergente. Il grammofono per il best pop duo è andato invece a Bruno Mars e Mark Ronson per “Uptown Funk”. Il premio per il Migliore disco da discoteca è andato a Justin Bibier, Skrillex e Duplo per “Where Are You Now”. I due dj che accompagnano Bibier hanno anche vinto per il migliore album dance/elettronico. Migliore performance Rock è stata giudicata quella degli Alabama Shakes, con “Don’t Wanna Fight”, che ha vinto anche come migliore canzone rock. Sono stati i Muse, invece, a vincere per il migliore album rock, con “Drones”.