Versace lancia Eros, fragranza femminile del potere

Pubblicato il 14 giugno 2016 12.09 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2016 12.09

Tags:

 
Versace lancia Eros, fragranza femminile del potere

Versace lancia Eros, fragranza femminile del potere. “Eros pour Femme è espressione assoluta di potere e seduzione. Dalla fragranza accattivante, all’eleganza della bottiglia, alla campagna con Lara Stone scattata da Mert Alas e Marcus Piggot. Tutto questo è Eros Pour Femme”: così Donatella Versace presenta il nuovo profumo della maison. La fragranza è basata sull’associazione di note di agrumi come il limone di Sicilia e il mandarino e note fruttate come il lampone e il ribes bianco. Al centro della composizione, petali di fresia e magnolia, tocchi di fiore d’arancio e gelsomino. Sul fondo, un accento di patchouli bianco e legni.

Un inno alle donne e alla loro forza. Versace pensa a tutte quelle che si muovono nel vortice frenetico delle città, inseguendo impegni e obiettivi, così energiche, dinamiche, forti e proprio per questo così reali, vere, contemporanee. Donatella Versace non usa mezzi termini per raccontare la sua collezione femminile per la prossima stagione fredda:

“E’ un inno alle donne, alla forza che abbiamo, e spero che gli uomini ci apprezzino per quello che siamo – spiega -. Questa collezione è ispirata a una canzone del gruppo musicale Erasmus che canta il pezzo ‘Ti ricordi di me’. Il brano ripete in modo ossessivo le parole del titolo. Ecco, queste sono le donne di oggi, siamo noi: la gente deve ricordarsi di noi. Gli uomini forti ci sono già. Mi riferisco per esempio al nostro presidente del consiglio Matteo Renzi, che è venuto a Milano l’altro giorno per il pranzo inaugurale della settimana della moda. La sua presenza ha dato il giusto peso al nostro settore. Ci sono tanti uomini che hanno coraggio. Trovo che noi donne abbiamo più coraggio, non ci fermiamo davanti a niente, ma dobbiamo lottare per il potere delle idee. Forza Hillary! (Clinton, ndr)”.

E anche i vestiti contribuiscono a dare forza a queste donne contemporanee, diventano uno strumento per esprimere al massimo la determinazione e raggiungere gli obiettivi. Tutto ruota attorno a questo concetto: la passerella è una spirale che ricorda il vortice frenetico della vita di città. Non solo, a rappresentare questo genere di donna Donatella Versace (non nuova a questo genere di scoperte) chiama attorno a sé le modelle del momento: in passerella arrivano Gigi Hadid, Kendall Jenner, Karlie Kloss, Irina Shayk e Jourdan Dunn.

“Questa collezione è davvero molto importante per me – spiega Donatella Versace raccontando i capi utilizzabili soprattutto nel ‘daywear’ -. Ogni singolo pezzo è portabile, desiderabile, in una parola reale. Tutto esprime al massimo la forza e l’individualità di una donna”.