Valentino, Maria Grazia Chiuri lascia. Attesa per Dior

Pubblicato il 8 luglio 2016 08.41 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2016 08.41

Tags:

 
Valentino, Maria Grazia Chiuri lascia, attesa per Dior

“Maria Grazia Chiuri lascia il suo ruolo di Co-Direttore Creativo dopo 17 anni con l’Azienda e 8 nel ruolo di Co-Direttore creativo per intraprendere un nuovo percorso professionale”. Spiega la maison Valentino e dopo le indiscrezioni si attende ora l’annuncio ufficiale anche di Dior. Valentino nomina Pierpaolo Piccioli unico Direttore Creativo della Maison.

Dopo 25 anni di sodalizio creativo e di soddisfazioni professionali ci siamo dati l’opportunità di proseguire il nostro cammino artistico in modo individuale con l’augurio reciproco di ulteriori grandi successi”, spiegano nella nota di Valentino Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli.

“La Valentino e le persone con cui lavoro sono una grande parte della mia vita. La mia decisione di portare avanti la guida creativa di questa Maison è data dalla forte passione che anima il mio lavoro e dalla voglia di continuare ad esprimere qui, la mia visione stilistica”, ha aggiunto Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo Valentino. Mentre Chiuri aggiunge: “Ringrazio il Sig. Valentino Garavani e il Sig. Giammetti per il sostegno avuto in questi anni e per quanto ho imparato da loro. Ringrazio il Dott. Sassi e tutte le persone che lavorano nell’azienda Valentino per il sostegno avuto in questi anni. Ho condiviso con Pierpaolo gran parte della mia vita lavorativa ed è stata un’esperienza di molti successi creativi insieme. Sono pronta a rimettermi in gioco.”

Stefano Sassi, CEO Valentino SpA, chiosa: “Tutto quello che abbiamo fatto in questi anni di rilevante sarebbe stato impossibile senza il talento, la determinazione e la visione di Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli che insieme hanno contribuito a fare di Valentino una delle aziende di moda di maggiore successo. Si apre una nuova entusiasmante fase per il brand sotto la leadership creativa di Pierpaolo Piccioli. L’azienda è fortemente determinata a continuare il processo di affermazione e sviluppo realizzato negli ultimi anni”.