Tess Holliday, modella taglia 56: “Stupido arrabbiarsi perché mi chiamano grassa”

Pubblicato il 9 giugno 2015 16.34 | Ultimo aggiornamento: 9 giugno 2015 16.34

Tags: ,

di Redazione LadyBlitz
 
Tess Holliday, modella taglia 56: "Stupido arrabbiarsi perché mi chiamano grassa"

L OS ANGELES – Tess Holliday, modella taglia 56: “Stupido arrabbiarsi perché mi chiamano grassa”. 29 anni, nata in Mississippi e cresciuta a Los Angeles, Tess ha sempre creduto nel suo corpo e non si è mai fatta scoraggiare dai pregiudizi. Questo le ha permesso di arrivare a firmare il contratto con una grande agenzia di moda, la MiLk Model Management ed ora la sua storia è fonte di ispirazione per le donne di tutto il mondo che hanno problemi ad accettare il loro corpo. Tess, proprio a loro ha dedicato l’hashtag diventato subito virale #effyourbeautystandards, che si traduce con “manda al diavolo i tuoi canoni di bellezza”.

“Sono stata chiamata grassa tutta la vita – dice – sono grassa, quindi è stupido arrabbiarsi per questo”. E precisa: “Per me è solo una parola, ma non lo è stata fino a quando non ho scoperto un rapporto positivo con il mio corpo”. E così, assieme alla scoperta di se stessa, è emerso anche l’orgoglio di essere se stessa. Tanto che sul suo sito si definisce “modella plus size” e “ambasciatrice della positività del corpo”. FOTO INSTAGRAM.

Immagine 1 di 5
  • Tess Holliday, modella taglia 56: "Stupido arrabbiarsi perché mi chiamano grassa"

Immagine 1 di 5