Kenzo per H&M: collezione nei negozi a novembre

Pubblicato il 26 maggio 2016 08.50 | Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2016 08.50

Tags:

 
Kenzo per H&M: collezione nei negozi a novembre

EKenzo il guest designer 2016 di H&M. La collezione uomo e donna disegnata dai Direttori Creativi del brand, Carol Lim e Humberto Leon, sarà disponibile dal 3 novembre in oltre 250 selezionati punti vendita H&M in tutto il mondo e online. Sin dal loro arrivo ai vertici della Maison nel 2011, Carol Lim e Humberto Leon si sono affermati con il loro stile, caratterizzato da collezioni ricche di colore e stampe vivaci, sfilate di forte impatto, collaborazioni artistiche e campagne digitali con un’intensa impronta creativa.

“Non vediamo l’ora di far conoscere a tutti il mondo di Kenzo x H&M, con tutta la creatività, il divertimento e l’amore per la moda che lo contraddistinguono”, afferma Ann-Sofie Johansson, Creative Advisor di H&M. “Questa collaborazione con H&M – raccontano Carol Lim e Humberto Leon – ci consente di pensare in grande, andare oltre i limiti e portare la nuova energia di KENZO a chi ama la moda in tutto il mondo”.

L’obiettivo di H&M è arrivare al 100% di capi riciclati e prodotti con altri materiali sostenibili: lo ha annunciato lo scorso aprile il Report sulla Sostenibilità relativo all’anno 2015, che mostra un incremento costante nell’utilizzo di materiali provenienti da fonti sostenibili e progressi nell’uso di elettricità rinnovabili. “Ci siamo dati l’obiettivo – dice Anna Gedda, Head of Sustainability di H&M – di diventare al 100% circolari, attraverso un dialogo continuo con esperti e con le parti interessate imposteremo diversi traguardi per raggiungere questo obiettivo: guidare il cambiamento verso una moda completamente circolare e sostenibile”.

Oggi i materiali da fonti sostenibili rappresentano il 20% sul totale. In particolare il cotone biologico, il cotone riciclato e il Better Cotton (certificato dalla BCI) rappresentano quasi un terzo del totale del cotone utilizzato. Il cotone riciclato proviene dalla raccolta di capi usati, mentre il poliestere riciclato è stato prodotto con l’equivalente di oltre 90 milioni di bottiglie in PET. La quota di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili a livello globale è passata dal 27% del 2014 al 78% del 2015, mentre le emissioni totali sono state ridotte del 56% rispetto al 2014 grazie a un maggiore utilizzo di energia elettrica da fonti rinnovabili. Sul fronte del lavoro H&M ha firmato un accordo con IndustriALL Global Union e il sindacato svedese IF Metall.