San Valentino: frasi d’amore più belle della letteratura

Pubblicato il 11 febbraio 2016 11.21 | Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2016 11.21

Tags: , ,

 

R OMA – San Valentino: frasi d’amore più belle della letteratura. Vuoi dichiarare il tuo amore alla tua dolce metà con una frase ad effetto ma non sai da dove cominciare? Non sei portato per frasi romantiche, mancano le parole per far sentire il tuo partner super speciale? Niente paura perché un aiuto ci arriva dalla letteratura e dalla poesia. In fondo, perché non attingere da geni delle parole quali Shakespeare, Dante, Paulo Coelho e molti altri? Di seguito, una vasta scelta di frasi d’amore perfette da dedicare alla vostra dolce metà, per rendere speciale questo San Valentino:

  • L’amore è composto da un’unica anima che abita due corpi. (Aristotele)
  • Il vero amore non ha mai conosciuto misura. (Properzio)
  • Sarò capace di amare, al di sopra di tutte le delusioni. Di donare, anche quando sono stata privata di tutto. Di lavorare felicemente, anche quando mi trovo in mezzo a mille ostacoli. Di asciugare le lacrime, anche quando sto ancora piangendo. Di credere, anche quando sono stata discreditata. (Paulo Coelho)
  • L’amore ristora come il calore del sole dopo la pioggia. (William Shakespeare)
  • Lo sa come si fa a riconoscere se qualcuno ti ama? Ti ama veramente, dico? – Non ci ho mai pensato. Io si.  – E ha trovato una risposta?
    Credo che sia una cosa che ha a che vedere con l’aspettare. Se è in grado di aspettarti, ti ama (Alessandro Baricco)
  • E’ meglio aver amato e perduto che non aver mai amato. (Butler)
  • Amare qualcuno significa vedere un miracolo invisibile agli altri. (Francois Mauriac)
  • L’amore fa vedere le cose diversamente da come sono. (Friedrich Nietzsche)
  • Non significa niente amare tanto o amare poco. Si può solo amare o non amare. (Fabio Volo)
  • Parlo dell’amore che dà la vista ai ciechi. Che è più forte dell’angoscia. Dell’amore che infonde un senso alla vita, che non obbedisce alle leggi del degrado e della rovina, che ci fa crescere e non conosce confini. Parlo del trionfo dell’uomo sull’egoismo e sulla morte.(Jan-PhilippSendker)
  • C’è un’unica felicità nella vita: amare ed essere amati. (George Sand)
  • Mercuzio: Smetti di pensare a lei. Romeo: Sarebbe come smettere di pensare (William Shakespeare)
  • L’amore immaturo dice: “Ti amo perché ho bisogno di te”. L’amore maturo dice: “Ho bisogno di te, perché ti amo” (Robert Frost)
  • Dove tu sei, quella è casa. (Emily Dickinson)
  • L’amore è l’unica cosa bella che ci sia nella vita, e noi la sciupiamo pretendendo l’impossibile (Guy de Maupassant)
  • Quando resistiamo alle passioni, è più per la loro debolezza che per la nostra forza.(Francois de La Rochefoucauld)
  • Quando si ama la fedeltà non è troppo difficile. (Henry de Montherlant)
  • Il vero amore è una quiete accesa. (G. Ungaretti)
  • Amare è mettere la nostra felicità nella felicità di un altro. (G.W. von Leibnitz)
  • L’amore è la poesia dei sensi. (Honoré de Balzac)
  • I litigi degli amanti rinnovano l’amore. (Terenzio)
  • L’amore è come la fortuna: non gli piace che gli si corra dietro. (Théophile Gautier)
  • L’assenza diminuisce le passioni mediocri e aumenta le grandi, come il vento spegne Ie candele e alimenta l’incendio. (François de La Rochefoncauld)
  • Uno spettacolo per gli dei la vita di due innamorati. (Wolfgang Goethe)
  • L’amore è libero, non è sottomesso mai al destino. (Guillaume Apollinaire)
  • Amor che nella mente mi ragiona cominciò egli a dir si dolcemente che la dolcezza ancor dentro mi suona. (Dante)
  • Il bacio si posa sulla fronte di una giovane ragazza, sulla guancia di una mamma, sulla mano di una giovane donna, sul viso di un neonato, sulle labbra di un’amante. (Gustave Flaubert)
  • Il mio amore ha due vite per amarti. Per questo t’amo quando non t’amo e per questo t’amo quando t’amo. (Pablo Neruda)
  • Questo amore tutto intero ancora così vivo tutto pieno di sole è tuo, è mio. (Jacques Prévert)
  • Perché tu mi oda le mie parole a volte si assottigliano come le orme dei gabbiani sulle spiagge. (Pablo Neruda)
  • Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze. (Paul Valery)