Rimorchiare in vacanza? Attente ai pericoli: 5 modi per farlo in sicurezza

Pubblicato il 9 luglio 2015 10.59 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2015 10.59

Tags: ,

di Bianca Nappi
 

R OMA -Rimorchiare in vacanza? Attente ai pericoli: 5 modi per farlo in sicurezza. Rimorchiare in vacanza piace a tutti, uomini e donne; per le donne però, alcune accortezze sono d’obbligo, per evitare di incappare in strani personaggi o, peggio ancora, in pericolose avventure. Vediamo allora quali sono le 5 regole da rispettare per poter rimorchiare in vacanza senza correre pericoli:

  • Diffidare di chi è molto insistente. Anche se lui vi piace tantissimo, diffidate se vi propone con troppa veemenza di seguirlo nella sua camera d’albergo o se sembra troppo interessato a concludere; anche se in vacanza alcune tappe vengono bruciate, dimostrarsi rispettosi e attenti è comunque un dovere e sta anche a voi farlo rispettare!
  • Mai appartarsi in luoghi troppo isolati. Anche se sono già un paio di giorni che vi conoscete e chiacchierate, evitate di appartarvi in luoghi nascosti o isolati, dai quali sarebbe difficile allontanarsi!
  • Sì alle uscite in gruppo. Se avete conosciuto qualcuno di irresistibile, prima di passare ai fatti sarebbe comunque meglio coinvolgerlo in un aperitivo con le amiche, o a cena fuori con altre persone. Avrete modo di capire meglio chi è e anche le vostre amiche potranno offrirvi la loro opinione.
  • Siate sempre rintracciabili. Se avete deciso di vivere una focosa passione nata in vacanza, non dimenticate però di dire a chi è con voi dove andrete; lasciare un indirizzo, il nome di un hotel o il numero di telefono del vostro accompagnatore in alcuni casi può rivelarsi provvidenziale: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio!
  • Se non siete convinte, non dategli il vostro indirizzo di casa. Travolte dallo spirito vacanziero, a volte non ci si accorge di dare ad un semi sconosciuto delle informazioni troppo private; se non avete un vero desiderio di rivederlo dopo le ferie, evitate di entrare nei dettagli della vostra vita, rivelando per esempio l’indirizzo di casa vostra, quanto guadagnate, i locali in cui può trovarvi… Rischiereste infatti di ritrovarvi al ritorno con un problema in più da risolvere!