Michelle Hunziker, cane nella sabbia: gioco diventa caso

Pubblicato il 17 agosto 2015 12.50 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2015 13.05

Tags:

di Redazione Ladyblitz
 
Michelle Hunziker, cane nella sabbia: gioco diventa caso

R OMA – Michelle Hunziker denunciata perchè gioca col suo cane nella sabbia. La showgirl cerca infatti di seppellire per gioco il suo cane, un barboncino di nome Lilly, sotto la sabbia della Versilia (qui è visibile la foto). Il sito VelvetPets ha diffuso la notizia, originata dalle foto scattate da un settimanale, in cui Michelle Hunziker,

“in spiaggia, è intenta a giocare con la figlia piccola e con Lilly. Il “gioco”, almeno stando a ciò che si vede nelle foto, si fa però pericoloso per l’animale quando mamma e figlia la sotterrano sotto la sabbia”.

Lorenzo Croce, presidente della Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente), si è rivolto così alla Procura della Repubblica di Milano, chiedendole di indagare sulla stessa Hunziker. Ci sono, sostiene Lorenzo Croce,

“gli estremi di maaltrattamento di animali […]  in quanto la stessa Hunziker copre completamente il cane di sabbia, fattore questo che potrebbe provocare all’animale possibili ripercussioni di natura fisica”.

Michelle Hunziker ha scelto Facebook per rispondere alle accuse. “Capisco che trovare notizie a Ferragosto sia difficile – ha scritto la Hunziker sulla sua pagina ufficiale – ma esiste un limite anche all’ansia di vendere a tutti costi i giornali. Eppure è tale la preoccupazione del direttore Mayer di non vendere che non esita a inventare che avrei maltrattato la mia amata cagnolina Lilly! L’invenzione è talmente stupefacente che mi farebbe ridere se non si trattasse di una cagnolina che è a tutti gli effetti parte della mia famiglia e sulla famiglia non amo le invenzioni!”.

Immagine 1 di 1
  • Michelle Hunziker, cane nella sabbia: gioco diventa caso

Immagine 1 di 1