Laura Chiatti contro tutti: “Mie colleghe vivono con un palo in…”

Pubblicato il 21 gennaio 2016 11.29 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2016 11.29

Tags:

 
Marco Bocci, moglie Laura Chiatti: miniabito e super gambe FOTO

R OMA – Laura Chiatti non le manda a dire: “Mica come molte mie colleghe che vivono con un palo in cu…”. La polemica è sempre la stessa: l’attrice è stata travolta dalle critiche dopo aver postato su Instagram una foto di fianco alla quale aveva scritto in maniera sbagliata il nome della città di Cannes. “Can”. Prontamente Laura ha rimosso il post, salvo poi pubblicarne un altro nel quale si rivolta contro chi ha pubblicato la notizia addirittura sui quotidiani.

“Ma pensate agli errori dei politici – scrive – che dovrebbero rappresentare il nostro Paese e che non sanno neanche quando è stata la prima guerra mondiale!”. Purtroppo, però, anche qui sono diversi gli errori grammaticali, come per esempio la parola deficienti scritta senza la ‘i’. E così di nuovo su di lei fioccano una serie di critiche. E così Laura cede e posta una foto di lei con suo figlio Enea scrivendo: “Volevo fare un saluto a tutti i miei fan perché per un po’ mancherò da Instagram, purtroppo avendo saltato la i di deficienti mi tocca tornare a scuola, mi hanno richiamato le maestre!!!!!!!!! Un bacione”.

L’attrice l’indomani è stata intervistata dalla trasmissione radiofonica M2O e ha detto: “Il mio staff s’infuria con me quando vede che sui social parlo davvero con tutti. Io invece ne sono fiera e orgogliosa. Io adoro parlare con tutti. Dal Presidente del Consiglio alla parrucchiera di Ladispoli. Perché non dovrei? Solo perché faccio un lavoro pubblico?”. “Io in realtà mi incazzo solo quando la gente entra nel mio privato. Poi possono dirmi che faccio schifo in un film, che sono una cagna e che dovrei fare altro nella vita e non me ne frega davvero nulla. Poi io non sono una che ha il sacro fuoco dell’ arte dentro. Mi piace fare la mamma e sto proprio bene quando sono con mio figlio Enea ( alla domanda se è di nuovo incinta, Laura non conferma e non smentisce!).” E poi conclude: “Mio marito Marco Bocci è diverso, lui manco li legge i commenti sui suoi social. Ma io invece dico: viva spontaneità! Io sono una persona vera e non sono come molte mie colleghe che vivono con un palo costantemente piantato nel culo!”.