Gigi Buffon e Ilaria D’Amico si sposano? Il gossip impazza

Pubblicato il 18 maggio 2016 12.26 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2016 12.26

Tags: ,

 
Ilaria D'Amico su Gigi Buffon: "Ci mandavamo 50 sms al giorno"

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico si sposano? Il gossip impazza. Il divorzio con Alena Seredova ha fatto il suo corso e secondo il settimanale Diva e Donna il calciatore juventino e la bella giornalista potrebbero presto convolare a nozze. Si legge sulla rivista:

“Ora il triangolo di cuore più chiacchierato d’Italia è solo un lontano ricordo: Gigi ora sta vivendo un momento speciale, magico. Perché il divorzio da Alena ha fatto il suo corso – i rapporti tra i due ex si sono confermati distesi, anche nei giorni più difficili e ora il portiere è libero di sposare la giornalista di Sky che a gennaio gli ha dato un figlio, Leopoldo Mattia. Al dito di Ilaria è spuntato un bell’anello e in questi giorni è una mamma più raggiante del solito: dopo sette mesi lontana, infatti, tornerà al lavoro”.

Gigi Buffon è già padre di Louis Thomas e David Lee, entrambi avuti dalla ex-moglie Alena Seredova. Per Ilaria è il secondo figlio, dopo Pietro nato dalla relazione con l’imprenditore Rocco Antisani. Per quel che riguarda la relazione sentimentale con il portiere della Juventus, nel corso di un’intervista con Repubblica, lei ha spiegato:

“Non è una scelta professionale o strategica, ma di cuore (…) A quel punto decidi che balli il ballo che hai scelto, con tutti gli annessi e i connessi. Nel mio caso una volta fatta la scelta sono anche andata dal mio amministratore delegato e gli ho chiesto se potevo creare problemi”.

Scacciata l’ipotesi di conflitto d’interessi sul posto di lavoro, la D’Amico vive la relazione col capitano bianconero al massimo. Ma quando entrambi sono in tv il rapporto si fa ad un tratto professionale e lei spiega che non è un problema il fatto di potersi ritrovare a intervistare il suo stesso compagno:

“Con Gigi ci scherziamo sopra, ovvio che ci siamo posti il problema e ne abbiamo parlato. Poi abbiamo deciso di fare come se nulla fosse, nel modo più naturale possibile. Difficile da credere, ma quando arriva ai microfoni io riesco a vedere dall’altra parte un giocatore di calcio e basta”.