Aurora Ramazzotti: “Non papà, ecco chi mi ha raccomandata”

Pubblicato il 13 novembre 2015 14.58 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2015 14.58

Tags: ,

di Redazione Ladyblitz
 
Aurora Ramazzotti: "Non papà, ecco chi mi ha raccomandata"

R OMA – Aurora Ramazzotti: “Non papà, ecco chi mi ha raccomandata”. Per la prima volta Aurora Ramazzotti parla, a cuore aperto, di cosa è realmente successo quando è stata chiamata per condurre il Daily di XFactor 9. La figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti racconta, oltre che del suo piccolo dramma vissuto da adolescente quando tutti le davano della ‘brutta’, ha anche raccontato come ha fatto ad arrivare in tv, rivelando un particolare davvero inedito: non sarebbe stato affatto suo papà Eros a raccomandarla, ma un’altra persona: Paolo Gioia, autore e giornalista. La ragazza ha raccontato:

“Ha fatto il mio nome Paolo Gioia: mi aveva notato sui social, è diventato il mio autore per il programma. Ma poi ho dovuto sostenere un vero provino. Credevo fosse andato male, perché per un mese non si sono fatti sentire. Nell’attesa mi sono rosicchiata le unghie”.

Questo però non vuol dire che suo papà Eros non abbia creduto in lei, anche se è stato sempre molto critico nei suoi confronti. Aurora racconta:

“Canto da sempre. Da bambina, quando lavorava al piano o alla chitarra, entravo nello studio di registrazione di casa apposta per disturbarlo. Ma non smetteva. Allora capitava che cantassimo insieme. Mio padre è molto riservato, prima di tutto. Io so che, parlando con gli altri, è pieno di complimenti nei miei confronti ma non è il papà che viene alla recita, fa il video e lo mostra agli amici. Meglio così: se mi guadagno il suo “brava”, lo apprezzo ventimila volte di più. Perché sa essere anche critico. Quando avevo la fissa di scrivere capitava che gli mandassi qualche testo, e lui mi rispondeva correggendomi la punteggiatura, o dicendomi che era sbagliato il verbo. Aveva ragione”.

Nonostante questo, però, Eros non ci pensa due volte a difendere Aurora quando viene attaccata dall’esterno:

“Mio padre è diretto, è vero, e difende la sua famiglia. Mi spiace che sia stato criticato per essersi esposto, non se lo meritava. È dolcissimo, e siccome per tantissimi anni sono stata il centro della sua vita, abbiamo un rapporto molto forte e anche molto fisico: ogni volta che lo vedo mi viene da abbracciarlo. Ha vissuto cose, anche pesanti, eppure continua a vedere solo il buono che c’è nelle persone. Per questo la gente lo ama”.