Attentati Isis Parigi: Justin Bieber perde un amico

Pubblicato il 18 novembre 2015 16.10 | Ultimo aggiornamento: 18 novembre 2015 16.12

Tags:

di redazione LadyBlitz
 
Attentati Isis Parigi: Justin Bieber perde un amico

R OMA – Attentati Isis Parigi: anche Justin Bieber ha perso un amico. Il cantante ha reso omaggio a Thomas Ayad, manager di Universal Music Group ucciso nell’attentato al Bataclan di Parigi. Queste le parole del cantante canadese dopo la tragedia:

“Penso ancora a Parigi e al mio amico Thomas, che abbiamo perso nella tragedia. Faceva parte della squadra da anni e vorrei aver avuto più tempo per ringraziarlo”, ha scritto Bieber su Twitter. “Fate in modo di riconoscere il valore delle persone finché sono con voi. Grazie Thomas per tutto quello che hai fatto per me. Eri stimato e ci manchi. I miei pensieri e le mie preghiere vanno alla tua famiglia e ai tuoi amici”.

Justin Bieber, 22 anni, è nato il primo marzo del 1994 a London, in Ontario (Canada), ma è cresciuto a Stratford. Sua madre si chiama Patricia Lynn “Pattie” Mallette e l’ha dato alla luce quando aveva solo 18 anni. Suo padre, Jeremy Jack Bieber, si è sposato con un’altra donna. Il cantante ha una sorella, Jazmyn Kathleen, nata nel 2008 ed un fratello, Jaxon Julian, nato nel 2009. Il bisnonno paterno del cantante era immigrato dalla Germania, mentre sua madre ha origini franco-canadesi.

Quanto alla vita privata del giovane cantante, sembra che Bieber non abbia una compagna fissa. Lo scorso mese è stato paparazzato a Bora Bora insieme alla modella e blogger Jayde Pierce, salvo poi rivelare qualcosa di sconcertante riferendosi alla sua ex fidanzata, Selena Gomez, ovvero “C’è molto di lei” nel suo ultimo album. Insomma, l’artista sembra piuttosto confuso dal punto di vista sentimentale. Intanto Selena smentisce ogni possibile ritorno di fiamma.