Voglia non lo fa respirare: neonato salvo con farmaco pressione alta

Pubblicato il 10 settembre 2016 08.50 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2016 02.08

Tags: ,

 

L ONDRA – Una coppia sette anni fa ha partorito due gemelli, Ethan e Ahren. Ethan, subito dopo la nascita ha però cominciato a sviluppare un’enorme voglia che gli è cresciuta su più della metà del volto ed ha cominciato ad ostruirgli le vie aeree provocando quasi il suo soffocamento.

I due fratelli sono nati identici ma solo Ethan, a distanza di poche settimane ha cominciato a sviluppare questa malattia. La voglia ha cominciato a diffondersi anche sulla trachea, lasciando al neonato solo un millimetro per respirare.

I suoi genitori che vivono in Inghilterra a Eastbourne nell’East Sussex, sono stati messi di fronte alla decisione se operare il piccolo o se sottoporlo ad una nuova terapia a base di beta-bloccanti.

Incredibilmente, a poche settimane dall’utilizzo dei nuovi farmaci prescritti per problemi come l’angina, insufficienza cardiaca e pressione alta, la voglia sul volto di Ethan ha iniziato a ridursi. Ora entrambi sono sani.

Oggi, Ethan e Ahren hanno sette anni. Mamma Amanda Masters ha 35 anni, papà Spencer Davis 40. La coppia, dopo essersi messa insieme non era sicura di volere dei figli. Amanda poi è rimasta incinta e a quel  punto la coppia è stata travolta dalla felicità.

La madre racconta al Daily Mail il momento in cui ha scoperto di essere incinta: “Non potevo credere quanto ero felice. Corsi giù per le scale urlando, tenendo il test di gravidanza in mano. E ‘stata una sensazione unica. ‘Tutto era al posto giusto”. Alla dodicesima settimana hanno scoperto che aspettavano due gemelli. Poi, dopo il parto la triste scoperta che però, grazie alla nuova medicina sperimentata, si è risolta brillantemente.

Immagine 1 di 3
  • Voglia non lo fa respirare: neonato salvo con farmaco pressione alta 3
  • Ethan oggi. Sul volto restano solo poche tracce della voglia

Immagine 1 di 3