Tatuate a forma Nike o fatte col pennarello: le sopracciglia più brutte di sempre FOTO

Pubblicato il 12 novembre 2016 10.39 | Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2016 19.39

Tags: ,

 
Tatuate a forma Nike o fatte col pennarello8

R OMA – Tatuate a forma di Nike o fatte col pennarello, ecco le sopracciglia che stupiscono per la loro bruttezza. C’è chi se le fa tatuare riproducendo lo stemma della Nike, chi con un disegno di un fiore o un gatto. Altri invece se le dipingono utilizzando un pennarello (è il caso della vecchietta della gallery che segue), o se le sistemano realizzando le forme più assurde. Ad aver racchiuso tutte le forme meno comuni è Smosh che ha messo insieme le 25 sopracciglia peggiori.

Questa parte del corpo, a differenza di quello che si potrebbe pensare, sono molto importanti. Nel 2014, averle folte era il trend del momento per le vip. Per loro infatti, averle curate, pettinate e colorate diventa fondamentale per ottenere uno sguardo intenso a prova di flash. Nel 2014 la facevano da padrone quelle ad ala di gabbiano facilmente modulabili e che permettono di alzare e aprire lo sguardo, addolcendo i visi dai lineamenti più duri e, al contrario, rendendo geometrici i volti rotondetti.

All’epoca, ad essere fan delle sopracciglia taglia XXL erano celebrities come Cara Delevingne, Katy Perry, Bar Rafaeli, Keira Knightley, Lili Collins e Kim Kardashian. Le tecniche che tutte loro avevano scelto per ottenere uno sguardo super espressivo sono svariate: si va dall’utilizzo della matita da trucco al tatuaggio semi permanente o l’infoltimento tramite extension usa e getta. L’obiettivo finale era ed è tuttora sempre lo stesso: ottenere occhi da cerbiatto.

Immagine 1 di 17
  • Tatuate a forma Nike o fatte col pennarello2

Immagine 1 di 17