Mamma costretta a vivere con i palloncini sulla faccia VD, FOTO

Pubblicato il 23 aprile 2016 08.30 | Ultimo aggiornamento: 22 aprile 2016 20.11

Tags: , , ,

 
Mamma costretta a vivere con i palloncini sulla faccia 2

R OMA – Una madre il cui volto è stato sfigurato per tutta la vita a causa di una malattia pericolosa ora si sottoporrà ad un intervento che finalmente le dovrebbe risolvere tutti i problemi. Jennifer Hiles vive nel Sud Dakota ed è nata con la malformazione altero-venosa, patologia che fa “aggrovigliare” vene e vasi sanguigni sotto la pelle, come fossero dei rami di albero. La malattia provoca eccessi di sanguinamento ed insufficienza toracica che diverse volte nella vita hanno quasi uccisa questa donna, mamma di due figli: Marlina e Kiah.

Ora Jennifer verrà operata e i medici sono fiduciosi. La malattia ha provocato episodi di bullismo contro di lei, fin da quando era ragazzina: nell’attesa dell’operazione però, la mamma è costretta a vivere con dei palloncini inseriti sotto pelle che servono a stendere l’epidermide, evitando così che dopo l’operazione si formino delle cicatrici. I medici che la opereranno taglieranno tutti grovigli dei vasi sanguigni e rimuoveranno il naso che verrà ricostruito con del tessuto preso dalla mascella.

La giovane mamma, a seguito dell’operazione spera di condurre una vita normale con il marito e i figli Marlina e Kiah. Al Daily Mail, la donna ha raccontato: “Voglio essere in grado di passare tutto il mio tempo con i miei figli senza che la gente mi guardi. Voglio solo smettere di essere timida ed essere quello che sono, senza preoccuparmi di quello che la gente penserà. La mia malattia è difficile da affrontare: rende le gengive sanguinanti e ha completamente eroso l’osso tra i denti. Rischio di morire dissanguata”.

Immagine 1 di 2
  • Mamma costretta a vivere con i palloncini sulla faccia 2

Immagine 1 di 2