Germania, escort per over 60: succede in un ospizio su due

Pubblicato il 8 marzo 2011 17.50 | Ultimo aggiornamento: 8 marzo 2011 17.50

Tags: , , , , , , , ,

 

B ERLINO – Escort nelle case di riposo tedesche. Il fenomeno è così diffuso in Germania, che l’associazione federale dei prestatori sessuali stima che in una casa per anziani su due gli ospiti si affidino a prostitute per ottenere dei rapporti sessuali a pagamento.

yasmin escort

Yasmin, la escort per Over 60

Tra di loro c’è ad esempio Yasmin, ventiquattrenne berlinese del quartiere storico di Neukölln, che si è specializzata in prestazioni sessuali per gli uomini over 60. Sono 15 i suoi clienti abituali che vivono in case di riposo. Yasmin chiede 100 euro all’ora.

Al quotidiano BZ la ventiquattrenne ha raccontato che al suo arrivo nelle case di riposo, alcuni dei suoi clienti piu affezionati la spacciano per loro nipote per evitare di destare sospetti tra i responsabili del centro. In altri casi, invece, è lo stesso personale ad aiutare la ragazza ad infilarsi nelle camere.

Ma in altri casi il fenomeno è molto più esplicito. Come riferisce l’organizzazione delle prostitute Hydra, diverse case di riposo si rivolgono a loro per chiedere informazioni sulle possibilità di contatto dei loro pazienti con le escort.

Ci sono anche prostitute che parcheggiano con i camper nei pressi delle case per anziani e offrono i loro servizi. Ci sono anche alcuni ospizi che organizzano delle trasferte nei bordelli in cui i senior vengono accompagnati da giovani del servizio civile.

Nessun commento inserito.

Scrivi un commento