Dubai, poliziotte donne controlleranno mercati affollati FOTO

Pubblicato il 22 febbraio 2016 11.42 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2016 11.42

Tags: , ,

 
Dubai, poliziotte donne controlleranno mercati affollati

DUBAI – La Polizia di Dubai ha creato la prima task force femminile specializzata nella protezione dei mercati affollati. A dare la notizia è il quotidiano arabo Al Bayan.

Abdullah Ali Al Ghaithi, direttore generale del Dipartimento generale di sicurezza ha spiegato di aver creato il nuovo gruppo di lavoro per soddisfare le aspettative e l’alto livello di efficienza raggiunti dalla polizia di Dubai.

Al Ghaithi ha sottolineato l’importanza di questa unità che avrà un numero sufficiente di agenti da assegnare alle aree Deira e Bur Dubai. Qui, le agenti svolgeranno un ruolo importante per la sicurezza e la riduzione dei furti e delle truffe commesse da donne nei mercati affollati. Il poliziotto ha detto che la presenza di queste agenti contribuirebbe a eliminare quella che è diventata una situazione imbarazzante. Come racconta Emirates24, gli agenti uomini, infatti, nel momento di perquisire le donne sospette, vivono situazioni di grande imbarazzo.

Dubai è la città capitale di uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti. Si trova a sud del Golfo Persico nellaPenisola Araba. Dubai ha la più grande popolazione ed è il secondo più grande emirato per area dopo Abu Dhabi. Dubai e Abu Dhabi, secondo la legislazione nazionale, sono inoltre gli unici due emirati ad avere potere di veto riguardo a questioni critiche di rilevanza nazionale.

Dubai conta poco più di 2 milioni di abitanti. Il suo clima è desertico. La stagione estiva dura praticamente da metà aprile a metà novembre con temperature massime sempre nettamente sopra i 30 °C. Luglio e agosto sono i mesi più caldi con temperature massime intorno ai 42-43 °C (a volte si registrano punte sino a 47-48 °C) e minime normalmente sopra i 30 °C. L’umidità, stante la presenza del mare, rende invivibile la città tanto da spingere gli emiri nelle residenze estive più all’interno. La temperatura del mare, nel mese di settembre, può superare anche i 35 °C rendendo il Golfo Persico il luogo in cui osservare le temperature marine più alte di tutta la Terra.

La stagione invernale è molto breve: dura da metà dicembre a metà febbraio e vede concentrate in questi mesi quasi tutte le precipitazioni annuali, mediamente 100-150mm ma con forti irregolarità ogni anno. Gli episodi piovosi, quando capitano, sono sporadici ma violenti e possono causare numerosi disagi in città. Le temperature massime nei mesi invernali si aggirano intorno ai 24-25 °C e subiscono bruschi cambiamenti: spesso il forte vento caldo del deserto arabico può riportare il caldo estivo al prezzo di tempeste di sabbia e vento, successivamente rimpiazzato da aria fresca accompagnata da una repentina diminuzione della temperatura anche di oltre 10 °C. Le minime difficilmente scendono sotto i 12 °C seppur nei record ufficiali della città è riportata una temperatura di 7 °C.