Zuppetta di Cicale e Cicorietta

Pubblicato il 16 maggio 2016 06.30 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2016 00.54

Tags: , , ,

 
Zuppetta di Cicale e Cicorietta

R oma – Zuppetta di Cicale e Cicorietta.

Un piatto di pesce originale dove mare e terra si incontrano alla perfezione… Ce lo propone Daniela Blasioli.

Questo piatto l’ho gustato in un ristorantino del mio paese natale, Termoli, dove cucinare il pesce rispettando i suoi sapori fa parte della tradizione. Qui si mescola alla perfezione la dolcezza della cicala con l’amarognolo della cicorietta. Mio marito è solito non mangiare le cicale, mentre io le adoro e quando mi ha detto “Buonissima la puoi rifare”, non ci ho pensato due volte e ho provato subito a cucinarla… non si perdono queste occasioni!!

Tempi di lavorazione.
1 ora circa.

Grado di difficoltà.
Abbastanza Facile.

Ingredienti per 3 persone.
400 g di cicale fresche.
500 g cicorietta selvatica lessata.
4 cucchiai di olio EVO.
q.b. di aglio.
brodo di pesce (con testa e lische del pesce che avete a disposizione, io l’ho fatto con il merluzzo)
un paio di pezzetti di peperone verde.
una spruzzata di vino bianco.
7-8 pomodorini rossi.

Procedimento.
Mettere in una padella profonda aglio, olio, peperone e quando l’olio è ben caldo mettere le cicale, far rosolare da entrambe le parti e sfumare con vino bianco, salare e aggiungere i pomodorini.

Portare a cottura le cicale (ci vuole poco), toglierle dalla padella e tenerle al caldo.

Mettere la cicoria nella stessa padella e aggiungere 2-3 mestoli di brodo di pesce ( dipende da come la volete brodosa) e far insaporire per 5 min.

Mettere nel piatto la cicoria aggiungere il brodetto e mettere sopra le cicale.

Io l’ho mangiata con delle fette di pane tostato.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Daniela Blasioli.

Sono Daniela Blasioli, 37enne da poco mamma di Nina e felicemente sposata. Sono una psicologa con particolare interesse verso le problematiche scolastiche ma come spesso accade in questo periodo, mi trovo a fare altro senza però cercare di perdere l’entusiasmo. In questo periodo in realtà sono a casa perché ho deciso di fare la mamma e, tra una poppata e l’altra, cerco di dedicarmi alla cucina che ha il potere di rilassarmi e di non farmi pensare a nulla. Dicono che ho ripreso dalle mie nonne, ottime cuoche, una pasticciona e più tradizionale, l’altra  precisa e che sapeva cucinare con quel poco che aveva in frigo… non so in realtà a chi somiglio di più, mi ritrovo in entrambe… insomma sono una bipolare in cucina!

Daniela Blasioli

Daniela Blasioli

Link a Lady Kitchen