Zeppole di San Giuseppe di Andrea Aiello

Pubblicato il 18 marzo 2016 05.00 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2016 00.53

Tags: ,

 
Maestro Andrea Aiello

Roma – Zeppole di San Giuseppe di Andrea Aiello.

Le Zeppole  o Bignè di San Giuseppe sono il dolce simbolo della Festa del Papà che cade appunto il 19 marzo, il giorno di San Giuseppe. Questo dolce tipico della tradizione pasticcera italiana è preparato con modalità leggermente diverse da regione a regione.
Qui di seguito vi presentiamo la versione del bravissimo Chef Pasticcere Andrea Aiello.

Ingredienti.
500 g di farina 00 W170.
400 g di acqua.
100 g di latte intero.
200 g di burro (anidro).
600 g c.a. di uova intere.
10 g di sale.

Procedimento.
Mettere l’acqua, il latte, il burro a pezzi ed il sale in una pentola. Portare a bollore e aggiungere la farina in una sola volta. Mescolare fino a quando si sarà formato un impasto omogeneo e si staccherà dalle pareti.
Trasferire il composto in planetaria e far girare con la foglia a velocità bassa per far raffreddare un po’ prima di cominciare ad inserire le uova. (3/4 minuti)
Inserire le uova uno per volta e far incorporare bene prima di aggiungere il successivo. Andare avanti finché il composto non avrà raggiunto la consistenza simile alla crema pasticcera.
Inserire il composto nella sac a poche e formare, su teglia con cartaforno, facendo un doppio giro per avere uno sviluppo maggiore. Quindi, un giro uno sopra l’altro.
Infornare a 190/200°C per 8-10 minuti o fino a quando avranno l’aspetto ben formato tipico della zeppola. Se si abbassano appena tirate fuori dal forno, non c’è da preoccuparsi, poiché una volta messe a friggere svilupperanno in altezza grazie alle proteine contenute nell’uovo.
Friggerle in olio di arachidi a 180°C.
Questa è una tecnica per ottenere un prodotto ben sviluppato, ben cotto internamente e ben fritto, senza avere quella sensazione di un prodotto zuppo di olio.
Farcire con crema pasticcera e decorare con amarene.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Andrea Aiello.

Andrea Aiello nato a Cosenza , dove svolge l’attività di chef pasticcere, presso la sua pasticcera, gelateria e degustazione di caffè con produzione propria. Comincia la sua carriera negli anni 90 presso la sua attività, dove si alternano i migliori maestri pasticceri Siciliani e Campani.
Alla fine degli anni 90 frequenta per 6 anni l’Istituto superiore arti culinarie di Venezia, l’Etoile (Boscolo Accademy) dove percorre l’intero programma di cucina, pasticceria e gelateria, con maestri di livello internazionale. Seguono molti stage nelle più importanti pasticcerie di mezza Europa. Ha partecipato e condotto molte trasmissioni televisive a livello regionale e interregionale, riscuotendo un notevole successo. Attualmente oltre all’attività di famiglia, ha fondato la Scuola di Pasticceria Aiello Mood’s Pastry School, inoltre, attualmente collabora con un gruppo di ricercatori dell’Università della Calabria, nello sviluppo di nuove metodologie di lavorazione del lievito madre e della conservazione dei prodotti finiti con esso.

Andrea Aiello

Immagine 1 di 2
  • Zeppole di San Giuseppe di Andrea Aiello
Immagine 1 di 2

Link a Lady Kitchen