Torta delle Rose con Marmellata di Arance

Pubblicato il 18 aprile 2016 05.00 | Ultimo aggiornamento: 18 aprile 2016 01.00

Tags: , ,

 
Torta delle Rose con Marmellata di Arance

Roma – Torta delle Rose con Marmellata di Arance.

La torta delle rose è un dolce tipico della tradizione culinaria mantovana. Le sue origini storiche risalgono alla fine del XV secolo, la torta delle Rose fu infatti creata in occasione delle nozze tra Francesco II di Gonzaga e Isabella D’Este, fu talmente apprezzata da tutti i Signori dell’epoca che da quel momento entrò a far parte della cultura gastronomica mantovana e ancora oggi è riproposta secondo l’antica ricetta.

Ecco la versione con marmellata di arance della food blogger Antonella Audino.

Tempi di lavorazione.
14 ore.

Grado di difficoltà.
Media

Con Pasta Madre.

Ingredienti.
150 g di pasta madre.
150 g di farina 00.
200 g di farina di Manitoba.
90 g di zucchero.
200  g di latte.
2 tuorli.
60 g di burro freddo a pezzettini.
1 arancia fresca solo zesta.
1 cucchiaino di estratto di vaniglia.
5 g di sale.
Marmella di arance

.
Procedimento.
Miscelare le farine setacciate  con le zeste d’arancia qualche ora prima.
Nella planetaria con foglia sciogliere la Pasta Madre nel latte, unire  metà della farina, quindi un tuorlo con 45 gr di zucchero e a seguire l’altro tuorlo con i restanti 45 gr di zucchero, fare aggrappare alla foglia ed infine unire la restante farina conservandone 2 cucchiai.
Quando l’impasto sarà incordato e ben lavorato unire il burro, un pezzetto alla volta facendo assorbire sempre il precedente prima di passare al successivo, fino ad esaurimento.
Fra gli ultimi inserimenti mettere il sale.
Ci vorranno 15 minuti buoni per incordare ribaltando spesso l’impasto, se necessario inserire gradatamente i 2 cucchiai di farina restanti.
Una volta ben incordato inserire il gancio a spirale per un paio di minuti ribaltando una volta.
Raccogliere l’impasto e metterlo in una ciotola, sigillare bene con la pellicola e lasciarlo lievitare tutta la notte a temperatura ambiente (24°C circa).
La mattina seguente rovesciare l’impasto sulla spianatoia, dare un giro di pieghe del 2° tipo (portando i lembi dall’esterno verso il centro dell’impasto) e lasciare riposare 30 minuti circa.
Stendere l’impasto a rettangolo, spalmarvi sopra di marmellata di arance, e arrotolarlo su se stesso a mo di cilindro avendo cura di sigillarlo molto bene.
Tagliare il rotolo a pezzi di circa 4 cm, sigillare ogni pezzo da un lato in modo da formare delle rose e disporle (ovviamente con la parte chiusa sotto) in una tortiera imburrata e infarinata lungo il perimetro leggermente distanziate tra di loro,  quindi terminare ponendo anche al centro 3-4 rose di pasta, lasciare riposare per un’ora, spennellare con albume ed infornare a 180°C per circa 30 minuti.

Con Lievito di birra.

Ingredienti.
200 farina 00.
300 manitoba.
200 latte intero.
2 tuorli.
90 di zucchero.
60 burro.
zeste d’arancia grattugiate.
1 cucchiaino vaniglia.
5 gr di sale.
Marmella di arance

Procedimento.
Miscelare le farine setacciate  con le zeste d’arancia qualche ora prima.
Preparare il lievitino: miscelare 100 gr di latte con 10 gr di lievito di birra, un cucchiaino di sciroppo di malto e 100 gr di farina, coprire ed aspettare che raddoppi e faccia le bollicine (circa 60 minuti).
Unire nella planetaria il lievitino, il restante latte unire  metà della farina, quindi un tuorlo con 45 gr di zucchero e a seguire l’altro tuorlo con i restanti 45 gr di zucchero, fare aggrappare alla foglia ed infine unire la restante farina conservandone 2 cucchiai.
Quando l’impasto sarà incordato e ben lavorato unire il burro, un pezzetto alla volta facendo assorbire sempre il precedente prima di passare al successivo, fino ad esaurimento.
Fra gli ultimi inserimenti mettere il sale.
Ci vorranno 15 minuti buoni per incordare ribaltando spesso l’impasto, se necessario inserire gradatamente i 2 cucchiai di farina restanti.
Una volta ben incordato inserire il gancio a spirale per un paio di minuti ribaltando una volta.
Raccogliere l’impasto e metterlo in una ciotola, sigillare bene con la pellicola e lasciarlo lievitare tutta la notte in frigo a 4°C.
La mattina lasciamo acclimatare rovesciare l’impasto sulla spianatoia, dare un giro di pieghe del 2° tipo (portando i lembi dall’esterno verso il centro dell’impasto) e lasciare riposare 30 minuti circa coperto a campana.
Stendere l’impasto a rettangolo, spalmarvi sopra di marmellata di arance, e arrotolarlo su se stesso a mo di cilindro avendo cura di sigillarlo molto bene.
Tagliare il rotolo a pezzi di circa 4 cm, sigillare ogni pezzo da un lato in modo da formare delle rose e disporle (ovviamente con la parte chiusa sotto) in una tortiera imburrata e infarinata lungo il perimetro leggermente distanziate tra di loro,  quindi terminare ponendo anche al centro 3-4 rose di pasta, lasciare riposare per un’ora, spennellare con albume ed infornare a 180°C per circa 30 minuti.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Antonella Audino.

Sono semplicemente un’appassionata di cucina da sempre, sin da bambina, ma solo in questi ultimi anni ho potuto ampliare i miei orizzonti seguendo dei corsi e applicandomi in piccoli studi, perché non può essere sempre passione e basta, e  arriva la voglia e la curiosità di conoscenza.
Sempre da dilettante, in cucina per la famiglia e gli amici, mi piace sorprendere con ricette nuove e belle presentazione dei piatti.
Una piccola soddisfazione per me è anche l’apprezzamento di qualche mio elaborato sul gruppo “Quelli che non solo i dolci” ed in altri, ma senza competizione, giusto per partecipare e condividere belle esperienze, in quello che è il mio hobby e prende parecchio del mio tempo.
Tempo che mi piace trovare tra mille impegni, non ultimo quello di nonna… Infatti nella mia cucina ci scappa anche qualche bel biberon… E che soddisfazione!!!

Potete trovare Antonella nel suo blog Dolci Merende & Dintorni.

Altre ricette di Antonella su Ladyblitz:

Cornetti Otto Veli, per una colazione soffice soffice
Maritozzi Romani alla Crema
Castagnole alla Ricotta
Torta Amore alle fragoline di bosco
Piccoli Crumble ai Frutti Rossi

Cornetti Otto Veli, per una colazione soffice soffice

Antonella Audino

Torta delle Rose con Marmellata di Arance

Link a Lady Kitchen