Speciale Pasqua: Pizza pasquale al formaggio senza glutine

Pubblicato il 17 marzo 2016 05.00 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2016 00.56

Tags: ,

 
Speciale Pasqua: Pizza pasquale al formaggio senza glutine

Roma – Speciale Pasqua: Pizza pasquale al formaggio senza glutine.

La Pizza pasquale al formaggio è tipica dell’ Umbria e delle Marche,  di solito la si mangia per tradizione la mattina di Pasqua a colazione insieme a salumi, uova sode e cioccolata ma si prepara qualche giorno prima.

Ecco la versione Gluten Free di Katiuscia Niutta.

Tempi di lavorazione.
2 ore.

Tempi di lievitazione.
2 ore circa a 26/28°C.

Stampo: da 300 g.
Conservazione: chiuso in busta per alimenti per 7-10 giorni massimo.

.

Ingredienti.
150 g Mix per Pane Nutrifree.
30 g Farina di Grano Saraceno Bianca Nutrifree.
8 g lievito compresso fresco.
40 g parmigiano.
1 sottiletta certificata.
10 g miele di acacia.
15 g strutto.
2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
1 uovo intero a temperatura ambiente.
30 g latte tiepido.
60 g acqua temperatura ambiente.
1 g sale fino.

emulsione di 1 tuorlo e 1 cucchiaio di latte.

Procedimento.
In una ciotola, sciogliete il lievito nel latte tiepido e miele, aggiungete le farine e con le fruste iniziate ad impastare versando a filo l’acqua, poi le uova, lo strutto, l’olio, il formaggio grattugiato e la sottiletta a pezzi, per ultimo il sale.
Mettete il composto in uno stampo alto da 300 g livellate la superficie e mettete a lievitare per 2 ore circa, comunque dovrà arrivare al bordo.
Una volta trascorso il tempo di lievitazione spennellate la superficie con una emulsione di tuorlo e latte.
Cuocete a forno caldo a 180°C per 30 minuti.. fate sempre la prova stecchino.. se durante la cottura la superficie dovesse cuocere troppo in fretta, coprite con un foglio di alluminio o cartaforno.
Fate freddare e gustate a piacimento.

Piccolo suggerimento se vi piace potete usare 30 g di parmigiano, 20 g di pecorino e 30 g di provola a pezzi, ma omettete il sale.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci” 

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Katiuscia Niutta.

Ho scoperto la celiachia circa 4 anni fa e, all’inizio, come penso sia successo a tutti, mi sono sentita un po’ disorientata. Poi, grazie anche alla mia testardaggine, ho cominciato a sperimentare in cucina, utilizzando prodotti che prima mai avrei pensato di inserire come elementi fissi della mia alimentazione! I risultati soddisfacenti mi hanno stimolato a tal punto da spingermi a ricercare e sperimentare ulteriormente, fino a pensare di poter condividere i miei successi culinari con gli altri. È così che sono diventata blogger…
Quando decido di chiudermi in cucina, per provare a realizzare qualcosa di nuovo, vuol dire che prima ho riflettuto attentamente per un numero di giorni proporzionale alla difficoltà di ciò che intendo realizzare. Se, poi, ciò che ho ottenuto non mi soddisfa, cerco di capire in cosa ho sbagliato: torno in stand by riflessivo per altri giorni, ripenso mentalmente a tutto il procedimento, dopodiché ritento. E così avanti fino a quando non raggiungo il risultato che desidero.
Per mia fortuna posso dire di conoscere bene le varie farine, la loro resa e reazione ed ho una buona competenza nelle tecniche di pasticceria e panificazione. Questo mi è di grande aiuto per capire da dove partire per ottenere il migliore dei risultati.

Ecco altre ricette di Katiuscia presenti su Ladyblitz:

Rotolo salato senza glutine
Pandoro senza glutine
Casetta di spezie senza glutine
Pandorini ai pomodori senza glutine
Gnocchi di granosaraceno senza glutine
Schiacciata Fiorentina senza glutine
Bignè salati al Parmigiano

Potete trovare Katiuscia nel suo blog  Celiachia e Fantasia

Speciale Pasqua: Pizza pasquale

Katiuscia Niutta

Link a Lady Kitchen