Speciale Pasqua: Casatiello Napoletano

Pubblicato il 23 marzo 2016 05.00 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2016 00.28

Tags: , ,

 
Casatiello Napoletano

Roma – Speciale Pasqua: Casatiello Napoletano.

Il Casatiello è una tipica torta rustica della cucina napoletana preparata nel periodo di Pasqua. La diffusione del casatiello, così come della pastiera, altro piatto napoletano tipicamente pasquale, risale almeno al ‘600. Lo testimonia una citazione tratta dalla favola La gatta Cenerentola di Giambattista Basile (1566–1632) che descrive i festeggiamenti dati dal re per trovare la fanciulla che aveva perso lo scarpino.
È preparato a partire da una pasta da pane, conciata con formaggio, strutto, ciccioli e altri salumi e rilievitata, quindi cotta, preferibilmente in forno a legna.
Mentre il tortano si consuma tutto l’anno, il casatiello è specifico del periodo di Pasqua e simboleggia la corona di spine del Crocifisso. (Fonte: Wikipedia)

Ecco la versione di Delia Ciriello.

Tempi di preparazione.
2 ore.

Tempi di lievitazione.
2 ore circa (fino al raddoppio).

Ingredienti per 6/8 persone
Per l’impasto.

500 g farina.
100 g di pasta madre o 10 g lievito di birra.
50 g di sugna (strutto).
350 cl di acqua.
1 cucchiaio di sale.

Per il ripieno.
150 g di pecorino.
150 g di provolone semi piccante.
100 g di parmigiano grattugiato.
250 g di cicoli.
150 g di salame tipo Napoli.
3 uova.
pepe.

I cicoli sono il risultato della bollitura delle parti grasse del maiale, la parte liquida, una volta solidificatasi, prende il nome di sugna (strutto), mentre i pezzetti solidi rimasti, sono chiamati appunto cicoli.

Preparazione dell’impasto.
Stemperate il lievito in acqua tiepida.

Disponete la farina a fontana, ponetevi al centro lo strutto, il sale, il pepe, il lievito sciolto nell’acqua, e aiutandovi con altra acqua tiepida, mescolate tutto fino a ottenere una pasta morbida.
Fatela poi crescere in una terrina coperta, in luogo tiepido, per un paio d’ore o fin quando la pasta avrà raddoppiato di volume.
Tagliate tutti i formaggi e il salame a dadini.

Quando la pasta sarà cresciuta, staccatene una pezzetto e tenetela da parte per le strisce ,stendetela allo spessore di un centimetro.
Disponete su tutta la superficie il ripieno, e arrotolate con delicatezza la pasta.

Ungete di strutto uno stampo largo col buco centrale,
disponetevi il rotolo di pasta a ciambella, unendone bene le estremità e rimettetelo a crescere in luogo tiepido.
Quando il casatiello avrà lievitato disponete le uova su di esso e fermatele con delle striscioline incrociate fatte con la pasta che avete tenuto da parte, infornatelo a forno già riscaldato a 160°C per i primi 10 minuti poi a 170°-180°C per un’ora di cottura.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Delia Ciriello

Sono mamma di due splendidi bambini e la mia più grande passione è la cucina, tanto da avere un gruppo tutto mio su Facebook  “In Cucina con Delia”
Per me la cucina oltre ad essere buona deve essere anche bella ed è per questo che curo molto il lato estetico dei miei piatti.

In questi giorni è anche uscito un libro di mie ricette:

Cucinare è come amare… le ricette di Delia Ciriello

Altre ricette di Delia presenti su Ladyblitz:

Stollen
Mostaccioli
Sformato di patate e funghi.
Biscotti di Halloween.
Pan Bauletto Zebrato.
Donuts, le golose ciambelle americane…
Apfelwähe ovvero Torta di Mele Svizzera.
Ciambella di Brioche farcita con Crema Chantilly.
Fasnachtskuchlein, frittelle Svizzere.
Parigina con prosciutto cotto.
Spatzle con Panna e Speck.
Filetti di Salmone al forno.

Delia Ciriello

Delia Ciriello

Immagine 1 di 4
  • Casatiello Napoletano|Speciale Pasqua
  • i Cicoli o Ciccioli
Immagine 1 di 4