Ricetta regionale: Ruota di focaccia barese

Pubblicato il 6 ottobre 2015 05.00 | Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2015 20.20

Tags: , ,

di Redazione Ladyblitz
 
Ricetta regionale: Ruota di focaccia barese

R oma – Ricetta regionale: Ruota di focaccia barese.

La focaccia barese nacque dall’ esigenza degli antichi forni pugliesi di sfruttare il calore iniziale del forno a legna prima che questo raggiungesse la temperatura ideale per cuocere il pane di grano duro.
La sua versione più tipica prevede pomodori freschi e olive baresane e viene cotta rigorosamente in una teglia tonda di ferro dal quale prende il nome di ruota.

Qui di seguito vi proponiamo due versioni con lievito di birra per chi non ha troppo tempo e con il lievito madre.

Versione con lievito di birra

Ingredienti.
300 gr di farina 00.
200 gr di semola rimacinata di grano duro.
1 cubetto di lievito di birra.
1grossa patata bollita e schiacciata.
acqua appena tiepida q.b.
olio extra vergine si oliva.
sale.
origano.
pomodorini.
olive nere.

Miscelare le due farine e impastarle con la patata lessa e schiacciata, il lievito sciolto nell’ acqua, un cucchiaio o due di olio ed il sale.
Lavorare a lungo fino ad ottenere un impasto piuttosto elastico e morbido, ma che non si appiccichi alle mani o al piano di lavoro.
Mettere in una ciotola, coprire con un canovaccio e far lievitare in luogo tiepido per un paio d’ore.
Versare l’impasto in una teglia rotonda con abbondante olio e stenderlo con le mani unte.
A questo punto affondarvi i pomodorini e le olive nere, spolverizzare di origano, salare e versare un altro bel giro di olio.
Lasciare lievitare la focaccia così condita almeno altri 30 minuti, mettere in forno a 220° e cuocere per circa 30 minuti, finché non sarà ben dorata.

Versione con lievito madre

Ecco la versione per chi ama l’impiego del lievito madre e le lievitazioni lunghe.
La ricetta che vi proponiamo è quella di Sara Papa, semplice nell’ esecuzione e di sicuro successo!!!

Ingredienti.
Semola rimacinata di grano duro 250 g.
Farina grano tenero 1  250 g (in mancanza della farina 1 va anche bene farina 0).
Acqua 350 g.
Lievito madre 100 g (oppure 10 g di lievito di birra).
Patata lessata 150 g.
Miele 4 g.
Pomodorini ciliegia 200 g.
Olive baresane qb.
Olio extravergine di oliva qb.
sale qb.
Origano qb.

Miscelate le farine, schiacciate la patata quando è ancora tiepida e lavoratela insieme a tutti gli ingredienti dell’impasto fino a ottenere una consistenza priva di grumi e omogenea. Dividete l’impasto formando due panetti, oliate abbondantemente due teglie tonde da focaccia, del diametro di 24/26 cm, dove andrete a cuocere la focaccia, e sistemate al centro i panetti ottenuti. Coprite con un canovaccio e fate lievitare fino a quando l’impasto non avrà quasi riempito la teglia. Oliate bene le mani, capovolgete la focaccia e stendetela premendo delicatamente con i polpastrelli senza tirarla. Lavate i pomodorini e divideteli in due con le mani sopra la focaccia in modo che il loro succo cada sopra l’impasto. sistemateli con la buccia verso l’alto e premeteli leggermente, aggiungete le olive sempre pigiandole delicatamente nella pasta, spolverate con l’origano, il sale ed un filo d’olio extra vergine di oliva. Infornate a forno già caldo a 220°C per 20-30 minuti.

Se vuoi provare a fare il lievito madre e conoscerne tutti segreti clicca qui.