Pistacchio & Limone… Un binomio fresco e profumato…

Pubblicato il 23 agosto 2016 06.30 | Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2016 02.55

Tags: , , ,

 
Pistacchio & Limone... Un binomio fresco e profumato...

Roma – Pistacchio & Limone… Un binomio fresco e profumato…

Roberto Saluzzi, food blogger e pasticcere per passione, ci propone una sua creazione, un dessert ideale per le calde giornate estive: Pistacchio & Limone…  

Si tratta di due preparazioni molto semplici, una dacquoise ai pistacchi e una crema al limone. la dolcezza dei pistacchi equilibra l’acidità dei limoni rendendo questo dolce assai gustoso e piacevole.

Essendoci solo due ingredienti va da se che devono essere di grande qualità e freschezze, quindi sarebbe opportuno procurarsi dei pistacchi in polvere e in pasta di Bronte; così per i limoni si dovrebbe preferire quelli della Costiera… ma anche quelli siciliani sono favolosi, così si ottiene un dolce completamente siciliano.

Tempo di realizzazione.
1 ora + i tempi di riposo.

Difficoltà.
Facile.

Teglia:
30×40 cm.

Ingredienti.

Per la dacquoise.
180 g di albumi.
100 g di zucchero semolato.
160 g di farina di pistacchi di Bronte DOP Sciara.
120 g di zucchero in polvere.
50 g di pasta di pistacchi pura al 100% di Bronte DOP Sciara.

Per la crema.
150 g di uova intere.
la scorza di 2 limoni medi.
120 g di succo di limone.
160 g di zucchero semolato.
5 g di gelatina in polvere.
200 g di burro morbido a pomata.

Procedimento.
Accendete il forno a 240°C; foderate con la carta da forno la teglia. Rivestite con dei fogli di acetato i bordi di un quadro da 20 centimetri di lato, mettetelo su di un supporto rigido su cui avrete messo un pezzo di carta da forno.

Mescolate la farina di pistacchi con lo zucchero a velo; mettete la pasta di pistacchi in una ciotola grande. Montate a spuma lucida gli albumi inserendo gradualmente lo zucchero semolato (meringa francese).

Iniziate ad amalgamare un po’ di questa meringa francese alla pasta e poi la farina con zucchero, finite con la meringa.

Stendete delicatamente questa massa nella teglia e infornate per 8-10 minuti.

Una volta fredda coppatela con il quadro in due parti e lasciatene una dentro il quadro.

Per la crema.
Unite la scorza, il succo, lo zucchero e le uova, mettete sul fuoco dolce fino a che non si ispessisce; fate intiepidire, fino a circa 60°C.

Mettete la gelatina in 20 grammi di acqua fredda, aspettate un paio di minuti, fatela sciogliere per qualche secondo nel microonde e inseritela nella crema girando bene.

Inserite allora il burro a pezzetti, girate fino a scioglierlo, filtrate, mettete questa crema nella planetaria munita di frusta e fate sbattere ad alta velocità per 10 minuti.

Versate questa crema sulla base di dacquoise, ponete in congelatore per una mezz’ora poi mettete sopra la seconda parte di dacquoise.

Conservate in congelatore.

Decorate a piacere.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.
.

Chi è Roberto Saluzzi.

Violinista presso l’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia con cui collabora da oltre trent’anni. Ha preso parte in numerose formazioni cameristiche e sinfoniche sia come “Primo violino” che come solista, girando il mondo e sempre con risultati egregi. Pasticcere per vocazione e/o professione nei momenti liberi. Adora sperimentare gusti e accostamenti in modo originale. Ha partecipato a trasmissioni di cucina su canali televisivi come AliceTV e il Gambero Rosso. Le sue ricette sono state pubblicate sulle migliori riviste del settore.

Potete trovare Roberto nel suo sito  Le Tentazioni di Roberto

Altre ricette di Roberto Saluzzi su Ladyblitz.

Buondì
Opera
Panettone
Colomba Pasquale

Roberto Saluzzi

Roberto Saluzzi

.

Link a Lady Kitchen