I DOLCI DELLA DOMENICA: dolci e tradizioni della penisola sorrentina

Pubblicato il 29 ottobre 2016 11.16 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2016 18.19

Tags: , , ,

 
I DOLCI DELLA DOMENICA: dolci e tradizioni della penisola sorrentina

Roma –  I DOLCI DELLA DOMENICA|dolci e tradizioni della penisola sorrentina.

(di Maria Antonella Calopresti)

 Eccolo, appena sfornato!

I Dolci Della Domenica” il primo libro di Maria Grazia Cocurullo, Tracce Per La Meta edizioni.

Più di 200 pagine racchiudono, come uno scrigno prezioso, le ricette che si tramandano da generazioni nella famiglia di Maria Grazia, arricchite dal suo tocco personale.

Le ricette sono  organizzate per mese, in base alla stagionalità dei prodotti  che offre la rigogliosa terra sorrentina, questi ultimi raccontati con  aneddoti e schede  presenti nell’opera.

Mariulì, vogliamo fare un dolce?” Quanta magia, quanta tenerezza in una frase così semplice.

In un presente stressato dalla velocità dei tempi, dalle continue corse per ogni cosa, dal traffico, dai cibi pronti: sfogliare I Dolci Della domenica ci tuffa nel passato, a quando si attendeva il pranzo domenicale come una vera e propria festa. Si cucinava insieme, niente era acquistato surgelato o precotto. Gli chef erano le mamme, i papà, le nonne, le zie e non erano stellati, ma la sapevano lunga sulla bontà e sulla qualità e, alla fine, c’era sempre una sorta di classifica su chi cucinasse  meglio cosa. Ogni pranzo si concludeva col dolce. Quello era il momento che tutti aspettavano, lì non c’era distinzione tra bimbi e adulti: al dolce non rinunciava nessuno e gli animi si quietavano!

La Pastiera, la Sfogliatella, le Zeppole, la Marmellata d’arancia, la Pasta di limone, gli Amaretti, il Sorbetto, … .  Leggendo le ricette sembra quasi di sentire quel  profumo inebriante della zagara che inonda i paesi costieri nelle notti primaverili ed estive. Ma, soprattutto, si percepisce il grande amore per la tradizione nonché  l’attaccamento ed il rispetto verso il proprio territorio.  Brava a Maria Grazia: ha  fatto proprio un bel lavoro!

Ora non vi resta che acquistarlo e usarlo!

Note Biografiche sull’autrice.
Maria Grazia Cocurullo nasce a Piano di Sorrento nel 1955, ma vive a Taranto da molti annni. Moglie, mamma e nonna, le sue passioni sono: l’Arte Presepiale, per la quale riceve molti premi e riconoscimenti in tutta Italia e La Pasticceria, passione trasmessale fin da bambina dai genitori. Crescendo approfondisce l’argomento con studi personali e corsi. Partecipa a vari programmi televisivi realizzando ricette del territorio: su SKY ad “ATTENTI AL CUOCO”, a“CASA ALICE” e sulla RAI a “LA PROVA DEL CUOCO”. Vince ad alcuni concorsi di pasticceria non professionale tra cui quello di EATALY di Bari. E’ protagonista di due eventi: il primo intitolato “Sfogliatella Santa Rosa e Pasticceria Sorrentina” e l’altro “Sapori a Confronto” con gli Chef Cristina Lunardini e Andrea Aiello. Partecipa come Chef a due cene di beneficenza per il restauro della Tela di Lavinia Fontana a Piano di Sorrento. Prende parte ad uno uno Show Cooking per la manifestazione “M’illumino di meno” preparando i famosi “Biscotti all’Amarena”e nel periodo natalizio ad un altro evento con il Master Chef Salvatore Russo sulle “Zeppole”(scauratielli). Ha contribuito con la sua ricetta “La Pizza di crema”, dolce tra l’altro più cliccato del web, al libro “ Quelli che ….non solo dolci”. E’ socia e docente dell’UNITRE di Piano di Sorrento.

Il libro è acquistabile sul sito Tracce per la Meta, nelle librerie Mondatori, Feltrinelli, Amazon online oppure ordinabile presso tutte le librerie.

.

Immagine 1 di 6
  • I DOLCI DELLA DOMENICA: dolci e tradizioni della penisola sorrentina
Immagine 1 di 6