Gnocchi di Grano Saraceno senza glutine

Pubblicato il 3 gennaio 2016 05.00 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2016 23.47

Tags: , ,

 
Gnocchi di Grano Saraceno senza glutine

Roma – Gnocchi di Grano Saraceno senza glutine.

Eccovi un’altra ricetta della food blogger, esperta di cucina gluten free, Katiuscia Niutta del gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”.

Gli gnocchi sono un cibo antichissimo, preparato con farine differenti (nel mio caso solo farine senza glutine) e diffusi in molti paesi sia per forme che per dimensioni, molto semplicemente possiamo dire che sono dei piccoli pezzi di impasto. Esiste un proverbio che sottolinea l’importanza del giovedì come giorno quasi festivo, che necessita di un piatto elaborato e gustoso e che anticipa quello di magro del giorno successivo.

Tempo di realizzazione.
40 minuti

Ingredienti per 2 persone.
400 g di patate.
1 uovo.
100 g di farina mix per pasta Nutrifree.
50 g di farina grano saraceno bianca Nutrifree.
1 confezione di pesto al tofu senza glutine.

Procedimento.
Lavare e lessare le patate con poco sale, una volta cotte togliere la buccia e schiacciarle, lasciare intiepidire, aggiungere l’uovo e poco alla volta le farine setacciate insieme.
Fare i gnocchi cuocerli in acqua e sale appena verranno a galla scolarli e condirli con il pesto o a piacere

Approfondimenti.
Le patate vanno cotte con la buccia affinché non assorbano troppa acqua; vanno schiacciate appena cotte e calde perché la procedura risulterà più semplice; l’uovo andrà aggiunto quando le patate saranno tiepide per evitare che si cuocia.

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

Chi è Katiuscia Niutta.

Ho scoperto la celiachia circa 4 anni fa e, all’inizio, come penso sia successo a tutti, mi sono sentita un po’ disorientata. Poi, grazie anche alla mia testardaggine, ho cominciato a sperimentare in cucina, utilizzando prodotti che prima mai avrei pensato di inserire come elementi fissi della mia alimentazione! I risultati soddisfacenti mi hanno stimolato a tal punto da spingermi a ricercare e sperimentare ulteriormente, fino a pensare di poter condividere i miei successi culinari con gli altri. È così che sono diventata blogger…
Quando decido di chiudermi in cucina, per provare a realizzare qualcosa di nuovo, vuol dire che prima ho riflettuto attentamente per un numero di giorni proporzionale alla difficoltà di ciò che intendo realizzare. Se, poi, ciò che ho ottenuto non mi soddisfa, cerco di capire in cosa ho sbagliato: torno in stand by riflessivo per altri giorni, ripenso mentalmente a tutto il procedimento, dopodiché ritento. E così avanti fino a quando non raggiungo il risultato che desidero.
Per mia fortuna posso dire di conoscere bene le varie farine, la loro resa e reazione ed ho una buona competenza nelle tecniche di pasticceria e panificazione. Questo mi è di grande aiuto per capire da dove partire per ottenere il migliore dei risultati.

Ecco altre ricette di Katiuscia presenti su Ladyblitz:

Rotolo salato senza glutine

Pandoro senza glutine

Casetta di spezie senza glutine

Pandorini ai pomodori senza glutine

Potete trovare Katiuscia nel suo blog  Celiachia e Fantasia

Gnocchi di Grano Saraceno senza glutine

Katiuscia Niutta