Festa alla Garbatella con “Cucine di strada per le vie di Roma”

Pubblicato il 6 ottobre 2015 20.40 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2015 23.08

Tags: ,

di Redazione di Ladyblitz
 
Festa alla Garbatella con "Cucine di strada per le vie di Roma"

R oma – Festa alla Garbatella con “Cucine di strada per le vie di Roma”.

Da giovedì 8 a domenica 11 ottobre quattro giorni di festa per le strade della Garbatella con la prima edizione di “Cucine di strada per le vie di Roma” che farà rivivere atmosfere di un modo di mangiare antico, tipico delle piazze dei porti e dei mercati, quando ogni cibo aveva il suo grido, ogni ambulante il suo richiamo e le cucine di strada davano vita, gusto ed odore alle città.
E così I mangiari sposteranno le loro cucine nelle vie della Garbatella preparando in diretta il proprio storico cibo di strada come arrosticini, bombette pugliesi, lampredotto, crescia e tanto altro, ma dando vita anche a nuove e creative interpretazioni.
Molti anche gli artigiani per completare il panorama dei lavori che si svolgevano nelle vie e nelle piazze dando vita all’eterna “commedia della domanda e dell’offerta”.
Una parte di Parco Nobels sarà invece dedicata alla pizza, dove pizzaioli provenienti da tutta Italia si alterneranno ai forni a legna per fare assaggiare le loro specialità, mentre  in piazza Sant’Eurosia l’Associazione Panificatori di Roma preparerà pane e dolci da forno dando inizio al suo progetto di sostegno per i bisognosi associato al Giubileo.
Nel percorso pedonale, che si snoderà per le vie della Garbatella, avranno anche luogo attività ludiche e ricreative per grandi e piccini.
Ma Cucine di strada sarà anche dibattiti e workshop, organizzati con la collaborazione della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre e Bicocca for Expo 2015, durante i quali interverranno istituzioni romane e autori di libri dedicati al cibo di strada, oltre a incontri sul cibo e gustosi show cooking tenuti dalla scuola di cucina “Les Chefs Blancs”.
Infine musica, progetti fotografici e spettacoli avranno uno spazio importante sui palchi installati a Piazza Damiano Sauli e Parco Nobels, dove si alterneranno artisti emergenti, musicisti e cabarettisti.
Insomma non un festival ma una festa lunga quattro giorni dove i protagonisti saranno i richiami dei mangiari e dei mestieri antichi, i fumi delle cucine, gli effluvi delle preparazioni e lo storico quartiere della Garbatella con i suoi vicoli e suoi lotti.
L’evento è organizzato da Sarti del Gusto e dall’ Associazione Compagnia della Terra Alta.

Orari della manifestazione.

Giovedì 8 dalle 19 alle 24.
Venerdì 9 dalle 19 alle 24.
Sabato 10 dalle 12 alle 24.
Domenica 11 dalle 11 alle 22.

Per informazioni e  aggiornamenti:  www.cucinedistradaroma.it