Crostata Frangipane al Cocco con Namelaka al Fondente gluten free

Pubblicato il 10 settembre 2016 06.30 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2016 00.49

Tags: , , , , ,

 
Crostata Frangipane al Cocco con Namelaka al Fondente gluten free

Roma – Crostata Frangipane al Cocco con Namelaka al Fondente gluten free.

Katiuscia Niutta, esperta di cucina gluten free ci propone una crostata golosa ma raffinata, perfetta con una bella tazza di tè ma anche come torta per occasioni speciali…

Tempo di realizzazione.
1 ora e 30 minuti + riposo Namelaka 12 ore (meglio 24).

Difficoltà.
Media.

Stampo: 30×10 cm.

Frolla con il mio mix naturale.
Confettura di frutti di bosco.
Frangipane al cocco.
Namelaka al cioccolato fondente.
.
.

Ingredienti.

Per la namelaka al cioccolato fondente.
170 g di cioccolato fondente al 85%.
2,5 g di gelatina in fogli.
100 g di latte intero fresco.
5 g di sciroppo di glucosio.
200 g di panna fresca.

Per la frangipane.
100 g farina di cocco.
100 g burro a temperatura ambiente.
100 g zucchero a velo vanigliato.
100 g uova.
40 g farina per dolci.

Per la frolla.
120 g farina di riso finissima Nutrifree.
60 g farina di mais finissima Nutrifree.
40 g farina di grano saraceno bianca Nutrifree.
35 g di burro bavarese freddo.
80 g zucchero di canna fine.
2 g di xantano.
5 g di lievito per dolci certificato.
115 g di uova intere.

Procedimento.

Per la namelaka al cioccolato fondente.
Spezzettare il cioccolato e farlo fondere lentamente a bagnomaria o nel microonde mescolando di tanto in tanto. Ammollare la gelatina in acqua fredda. In una casseruola portare il latte ad ebollizione, spegnere la fiamma ed aggiungere il glucosio in sciroppo e la gelatina ben strizzata, mescolando per farli sciogliere bene. Versare lentamente un terzo della miscela bollente sul cioccolato fuso, e con una spatola di silicone mescolare energicamente il composto descrivendo dei piccoli cerchi al centro per allargarsi man mano verso i bordi. Non temete se il composto si indurirà perchè è una cosa normale. Continuare mescolando, aggiungere un altro terzo di miscela e proseguire come prima. Infine l’ultimo terzo e mescolare sempre partendo dal centro verso i bordi fino ad avere un composto omogeneo. Ora aggiungere la panna fredda e lavorare il tutto con il frullatore ad immersione per emulsionare ed avere un composto liscio ed omogeneo. Coprire con la pellicola a contatto e riporre in frigorifero per farla cristallizzare almeno per 12 ore.

Per la frangipane.
Con la foglia in planetaria lavorare burro e zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, unire a filo le uova sbattute con una forchetta, infine aggiungere le farine impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Per la frolla.
In una ciotola mettere il burro a pezzi e mescolare con lo zucchero, aggiungere le uova e le polveri setacciate, impastare bene unendo tutti gli ingredienti.
Trasferire l’impasto su un piano di lavoro spolverato con farina di riso, creare un panetto, avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per almeno 30 minuti.

Montaggio.
Stendere la frolla e rivestire uno stampo, mettere sul fondo uno strato sottile di marmellata ai frutti di bosco (così al taglio il frangipane rimarrà unito alla frolla senza staccarsi), versare il frangipane ma non fino al bordo perchè durante la cottura un po’ cresce.

Cuocere in forno caldo a 180°C per 25 minuti.
Una volta cotto e freddo decorate la superficie con la Namelaka.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci” 

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Katiuscia Niutta.

Ho scoperto la celiachia circa 4 anni fa e, all’inizio, come penso sia successo a tutti, mi sono sentita un po’ disorientata. Poi, grazie anche alla mia testardaggine, ho cominciato a sperimentare in cucina, utilizzando prodotti che prima mai avrei pensato di inserire come elementi fissi della mia alimentazione! I risultati soddisfacenti mi hanno stimolato a tal punto da spingermi a ricercare e sperimentare ulteriormente, fino a pensare di poter condividere i miei successi culinari con gli altri. È così che sono diventata blogger…
Quando decido di chiudermi in cucina, per provare a realizzare qualcosa di nuovo, vuol dire che prima ho riflettuto attentamente per un numero di giorni proporzionale alla difficoltà di ciò che intendo realizzare. Se, poi, ciò che ho ottenuto non mi soddisfa, cerco di capire in cosa ho sbagliato: torno in stand by riflessivo per altri giorni, ripenso mentalmente a tutto il procedimento, dopodiché ritento. E così avanti fino a quando non raggiungo il risultato che desidero.
Per mia fortuna posso dire di conoscere bene le varie farine, la loro resa e reazione ed ho una buona competenza nelle tecniche di pasticceria e panificazione. Questo mi è di grande aiuto per capire da dove partire per ottenere il migliore dei risultati.

Potete trovare Katiuscia nel suo blog  Celiachia e Fantasia

Ecco altre ricette di Katiuscia presenti su Ladyblitz:

Rotolo salato senza glutine
Pandoro senza glutine
Casetta di spezie senza glutine
Pandorini ai pomodori senza glutine
Gnocchi di granosaraceno senza glutine
Schiacciata Fiorentina senza glutine
Bignè salati al Parmigiano
Pizza pasquale al formaggio senza glutine
Ciambella allo Zenzero e Latte di Mandorla senza glutine
Bombe e Ciambelle senza glutine
Crocchette di Miglio senza glutine
Baccalà al Ragù senza glutine
Spumone di Mascarpone con Cuore di Caffè senza glutine
Gnocchi di Patate con Farina di Riso senza glutine
Friselle senza glutine
Focaccia con Farina di Ceci senza glutine
Barrette ai Cereali senza glutine

*Si specifica che tutti gli ingredienti utilizzati per questa ricetta devono essere certificati senza glutine
 senza glutine

Katiuscia Niutta

Katiuscia Niutta

.
Crostata Frangipane al Cocco con Namelaka al Fondente gluten free

.

Link a Lady Kitchen