Croissant di Iginio Massari

Pubblicato il 14 agosto 2016 06.30 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2016 02.38

Tags: , ,

 
Croissant di Iginio Massari

R oma – Croissant di Iginio Massari.

Preparare i croissant in casa è possibile anche se richiede una lunga lavorazione ma alla fine il risultato vi ripagherà di tutto il lavoro regalandovi delle indimenticabili colazioni.

Stefania Gioria ce li propone nella versione del grande pasticcere Iginio Massari.

Tempo di realizzazione.
1 ora e 30 minuti.

Per mangiarli ci vogliono.
20 ore.

Difficoltà.
Media.

Ingredienti per 16 pezzi.
500 g di farina manitoba.
250 g di acqua.
50 g di burro a temperatura ambiente.
20 g lievito di birra.
10 g di sale.
60 g di zucchero semolato.
50 g di latte a temperatura ambiente.
250 g di burro per la sfogliatura.
1 uovo (per la finitura).

Procedimento-

1 – Per preparare l’impasto partire almeno 12 ore prima. Unire nella planetaria farina, burro, acqua e lievito e iniziare a lavorare l’impasto con il gancio fino ad una prima incordatura.
Unire lo zucchero, il sale, il latte e lavorarlo ancora fino ad incordatura (l’impasto si deve attorcigliare sul gancio).

2 – Mettere l’impasto in una ciotola, ricoperto con la pellicola, per almeno 12 ore. L’impasto inizierà a lievitare ma non troppo.

3 – Prendere il panetto di burro e stenderlo in un rettangolo, mettendolo tra 2 fogli di carta da forno, con uno spessore di circa mezzo cm, quindi metterlo in frigorifero a riposare (questa operazione si fa appena prima di stendere l’impasto per portare il burro alla corretta temperatura prima della sfogliatura).

4 – Estrarre l’impasto dal frigo e stenderlo con uno spessore di circa 5 mm, in forma rettangolare. L’impasto dovrà avere la stessa altezza del rettangolo di burro ma la larghezza doppia in modo da contenerlo.

5 – Estrarre il rettangolo di burro dal frigo, togliere la carta da forno e sovrapporlo al rettangolo di impasto.

6 – Ripiegare l’impasto sul rettangolo di burro e chiuderlo bene su tutti i lati esercitando una leggera pressione ma senza sovrapporre l’impasto stesso.

7 – Stendere l’impasto in modo da ottenere un rettangolo dello spessore di circa 1 cm.

8 – Iniziare con le pieghe. Piega a tre: ripiegare l’impasto fino a 2/3 della lunghezza e piegare l’impasto rimanente sul resto dell’impasto, girare di un quarto di giro e stendere nuovamente.

9 – Piega a quattro: una volta steso l’impasto piegare i due lembi verso il centro e piegare su se stesso l’impasto in modo da avere 4 strati sovrapposti, lasciare riposare 30 minuti in frigorifero.

10 – Ripetere i punti 8 e 9 lasciare riposare 60 minuti in frigo.

11 – A questo punto è possibile stendere l’impasto in una sfoglia dello spessore di 3/4 mm, ricavarne dei rettangoli stretti e lunghi con la base di 8/10 cm e arrotolarli su se sessi dando la classica forma del croissant.
Con queste dosi verranno circa 15/16 croissant (è possibile anche riempirli con marmellata o altro prima di arrotolarli, io li ho farciti dopo cotti).

12 – Far lievitare fino al raddoppio del volume (circa 2 o 3 ore), spennellare con un uovo sbattuto.

13 – Cuocere a 220°C per 5/6 minuti e poi completare la cottura a 190°C per circa 10 min.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Stefania Gioria.

Mi chiamo Stefania Gioria, sono una web designer e una mamma con una grandissima passione per la cucina, soprattutto per i dolci. Non passa giornata senza assaggiarne uno. E appena possibile passo il mio tempo libero a prepararli…e a gustarli!

Stefania Gioria

Stefania Gioria
Croissant di Iginio Massari

 

Link a Lady Kitchen