Cornetti Bicolore… Due volte golosi

Pubblicato il 17 marzo 2017 06.30 | Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2017 14.11

Tags: , , , ,

 
Cornetti Bicolore... Due volte golosi

Roma – Cornetti Bicolore… Due volte golosi.

Rosanna Ippolito ci insegna a preparare i Cornetti Bicolore.

Ancora non mi ero decisa a fare i Cornetti Bicolore, avevo paura che non lievitassero, che l’impasto scuro non venisse bene invece devo dire che sono venuti proprio bene. Per farli dovete preparare due versioni di impasto uno scuro con il cacao e uno chiaro, il procedimento è lo stesso, se volete farli più sfogliati bisogna aumentare la percentuale di burro nella fase  di sfogliatura. Perché non iniziate a prepararli insieme a me? A voi la mia ricetta.

Tempi di lavorazione.
1 ora.

Tempi di riposo.
6 ore.

Difficoltà.
Ricetta impegnativa.

Ingredienti per circa 12/14 cornetti bicolore.
Impasto scuro.
250 g di farina w 280.
50 g di cacao amaro.
100 g di zucchero.
1 cucchiaino di malto.
60 g di burro+100 gr. per sfogliare.
200 g circa di latte.
1 uovo.
5 g di sale.
15 g di lievito di birra.
Impasto chiaro.
300 g di farina w 280.
50 g di zucchero.
1 cucchiaino di miele.
60 g di burro+100 gr. per sfogliare.
150 g circa di latte.
1 uovo grande.
5 g di sale.
1 buccia di arancia grattugiata.
10 g di lievito di birra.

Procedimento.
Nella planetaria mettiamo la farina, lo zucchero, il cacao, il malto (o miele) ed il burro. Iniziamo ad impastare. Aggiungiamo l’uovo, impastiamo ed aggiungiamo il latte a filo.

Mentre l’impasto è umido aggiungiamo anche il lievito spezzettato. Alla fine mettiamo il sale.

Continuiamo ad impastare fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti, se è troppo morbido aiutiamoci con un pochino di farina. Se è troppo duro mettete un pochino di latte.

Mettiamo l’impasto sul piano di lavoro, lavoriamolo fino a renderlo compatto e sodo, formiamo una palla che metteremo a riposare per circa mezz’ora in frigo coperta da pellicola.

Prepariamo intanto il burro che useremo per sfogliare: aiutandoci con la carta forno schiacciamolo e formiamo un rettangolo, se il burro dovesse essere troppo morbido possiamo abbatterlo con un pochino di farina. Mettiamo il nostro rettangolo di burro in frigorifero fino al momento di usarlo.

Prendiamo il nostro impasto stendiamolo formando un rettangolo.

Mettiamo al centro il nostro rettangolo di burro. Ripieghiamo un lembo della pasta. Poi l’altro lembo formando un pacchetto che metteremo a riposare in frigo per almeno mezz’ora avvolto in pellicola.

Riprendiamo il nostro impasto, lo stendiamo nuovamente delicatamente.

Prendiamo un lembo della pasta e lo ripieghiamo. Ripieghiamo anche l’altro lembo. Abbiamo fatto la nostra prima piega a tre.

Dobbiamo ripetere la piega per altre due volte rispettando sempre i tempi di riposo di almeno 30 minuti. Ricordiamoci sempre di mantenere l’apertura sulla parte destra quando stendiamo la pasta.

Per l’impasto bianco il procedimento è il medesimo, Prendiamo il nostro impasto chiaro e stendiamolo formando sempre un rettangolo. Altezza circa 0,5 cm.

Facciamo rilassare per qualche minuto la pasta. Sovrapponiamo l’impasto scuro, precedentemente stesa, con l’impasto chiaro, se troppo spessa diamo una leggera stiratura con il mattarello, togliamo l’eccesso di pasta. Ritagliamo dei triangoli con una base di circa 10 cm.

E’ importante che ogni triangolo di pasta abbia lo stesso peso, io li ho fatti tutti con un peso di circa 80 gr. in maniera tale che la cottura venga fatta uniformemente.

Formiamo il nostro cornetto bicolore fissando la punta sul piano di lavoro e, partendo dal basso, iniziamo ad arrotolare.

Mentre arrotoliamo cerchiamo di tirare leggermente la pasta e di schiacciarla.

Mettiamo i nostri cornetti integrali sulla teglia rivestita con carta forno e facciamo lievitare per circa 4 ore. Io li ho messi in forno a lievitare con la luce accesa e una ciotolina di acqua (suggerimento del mio maestro pasticcere)
Cuociamo i nostri cornetti bicolore a 180°C per circa 12/15 minuti (dipende dal forno).

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Rosanna Ippolito.

Mi chiamo Rosanna Ippolito ho 40 anni, sono siciliana di Ragusa, da circa 18 anni vivo a Ferrara. Adoro i cani e le moto ma in particolare adoro la cucina e la pasticceria, sto frequentando un corso di pasticceria per prendere il diploma di pasticcere professionale.

Potete trovare Rosanna nel suo blog Una siciliana in cucina .

Altre ricette di Rosanna presenti su Ladyblitz:

Biscotti Natalizi Zenzero e Cannella.
Biscotti rustici integrali.
Fior di Mandorla.
Cannoli Siciliani.
Torta di Tagliatelline
Biscotti Mandorla e Pistacchio
Millefoglie Crema e Lamponi.
Cassata Siciliana al Forno
Ciambella Pan di Arancia
Cheesecake fredda Ricotta e Frutti di Bosco
Cassata Siciliana monoporzione
Semifreddo allo Yogurt Monoporzione
Granita al Limone Siciliana
Gelato alla Ricotta con o senza gelatiera
Torta Integrale Mele e Arance senza burro
Sbriciolata Integrale Ricotta e Pistacchio
Torta Pistacchio, Ricotta e Lamponi
Corona di Sfoglia al Miele
Sablé con Chantilly al Caramello e Cremoso al Cioccolato
Namelaka alla Nocciola con Cuore al Cacao di Maurizio Santin

Rosanna Ippolito

Rosanna Ippolito

.

Link a Lady Kitchen